lunedì 27 febbraio 2012

WikiLeaks pubblica 5 milioni di file della società intelligence Stratfor


Il sito Internet WikiLeaks ha annunciato di avere iniziato la pubblicazione di oltre cinque milioni di documenti riservati della società americana privata di informazioni e analisi strategiche Stratfor. I documenti, per lo più messaggi di posta elettronica, si riferiscono a un periodo da luglio 2004 a dicembre 2011 e rivelano l'impiego da parte di Stratfor di "reti di informatori, strutture di pagamento di tangenti, tecniche di riciclaggio di denaro e metodi di pressione psicologica", è stato spiegato in un comunicato di Wikileaks. "I documenti rivelano come lavora una società privata di intelligence e come essa colpisce gli individui per favorire i suoi clienti privati e governativi", ha aggiunto il sito nella sua nota.

Wikileaks ha affermato di avere prove dell'esistenza di legami confidenziali tra la società Stratfor e grandi società internazionali come l'Indiana Bhopal's Dow Chemical Co. e l'americana Lockheed Martin, così come con agenzie governative, fra cui il dipartimento di Stato, la Sicurezza interna (Homeland Security), il corpo dei Marine e l'agenzia di intelligence della Difesa. Secondo WikiLeaks la pubblicazione di questi documenti riservati metterà in luce i tentativi di Stratfor di "sovvertire" il sito internet e mostrare come gli americani hanno tentato di "attaccare" Julian Assange, il suo fondatore. Stratfor, fondato da George Friedman nel 1996, si definisce "un fornitore di un servizio per abbonamento di analisi geopolitiche".

"Contrariamente ai canali tradizionali di notizie, Stratfor utilizza i servizi di intelligence per raccogliere informazioni grazie a una rete di ascolti rigorosa e a una rete globale di risorse umane", si legge sul sito della società, che ha la sua base in Texas. La compagnia Stratfor era stata già presa di mira in dicembre dal gruppo di hacker Anonymous, che aveva pubblicato molti nomi di presunti clienti, con tanto di dati delle carte di credito. La Stratfor ha sempre mantenuto una totale discrezione sui suoi clienti, fra i quali si ritiene figurino agenzie governative e grandi corporation. Assange si trova al momento in Gran Bretagna in attesa di una decisione definitiva sulla sua estradizione in Svezia, dove è ricercato per violenza sessuale, un'accusa che ha sempre respinto.

Via: TM News
Foto: Wikileaks

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...