lunedì 6 febbraio 2012

Chrome perde quota di mercato dopo autopenalizzazione di Google


Google Chrome ha perso quote di mercato per la prima volta in due anni, caduta in quota di mercato dal 19,11 per cento nel mese di dicembre 2011al 18,94 per cento nel gennaio 2012, secondo i dati della società di ricerca Net Applications. Questo calo è probabilmente dovuto alla penalizzazione di Google Chrome nei risultati della ricerca, dopo lo scandalo scoperto il mese scorso

Da una serie di controlli era venuto fuori che un numero consistente di siti indicizzati sul motore di ricerca riportava l’indicazione "sponsored by Google Chrome", con link privo di “nofollow” e nascosto all’interno di un video, configurandosi quindi come link a pagamento. Essenzialmente miglioravano le prestazioni di Google Chrome nei risultati dei motori di ricerca, che è una violazione dei termini di servizio di Google. Dal canto suo, Google ha spiegato che si è trattato di un’iniziativa volontaria di alcuni blogger che hanno deciso di inserire link senza alcun consenso. 

Google ha comunque deciso di prendere provvedimenti, penalizzando il sito Chrome e facendo così cadere il suo pagerank da 9 a 0 per 60 giorni di tempo, e quasi esattamente un mese più tardi, i dati mostrano che la pena avrebbe già colpito il browser web di Google. Parte della perdita di mercato di Chrome ha portato a un guadagno ad Internet Explorer. Secondo i dati di Net Applications , Internet Explorer ha visto un significativo incremento dal dicembre dello scorso anno a gennaio, passando dal 51,87 per cento al 52,96 per cento. 

Questo guadagno è venuto a scapito di Chrome e altri browser web concorrenti, con Firefox immerso nel 21,83 per cento al 20,88 per cento e Safari passato da 4,97 per cento al 4,90 per cento. Opera ha guadagnato un pollice con 1,66 per cento fino al 1,67 per cento. Con un altro intero mese intero di punizione a Google autoimposto, sembra essere l'occasione perfetta per gli altri browser per guadagnare. Tuttavia, almeno per ora, sembra essere solo a vantaggio di Internet Explorer.



Via: Neowin

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...