venerdì 6 gennaio 2012

Nuova veste per iPhone 5, in autunno con retro in semplice alluminio


Sono passati pochi mesi da quando Tim Cook ha presentato l'iPhone 4S e le voci sulla la prossima versione di iPhone continuano a trapelare. L’iPhone 5 giungerà nel corso del prossimo autunno in una veste completamente nuova: è questa l’ultima ipotesi lanciata da Boy Genius Report riguardo la prossima edizione del Melafonino, il quale potrebbe dunque essere rilasciato non più in estate, bensì nel corso degli ultimi mesi dell’anno, come accaduto già con l’iPhone 4S. 

Periodo di lancio a parte, la quinta iterazione del dispositivo potrebbe presentare un design sensibilmente differente rispetto agli ultimi due modelli presenti sul mercato: la principale novità dovrebbe essere rappresentata dal retro del dispositivo, non più in vetro alluminosilicato, ma in semplice alluminio, riprendendo alcuni dei tratti estetici dell’iPad 2. Una scelta, questa, dettata probabilmente dai problemi registrati da alcuni utenti in termini di resistenza del retro del device, il quale risulta maggiormente esposto a danni rispetto alla parte frontale. Per il nuovo smartphone Apple utilizzerebbe come materiale una specie di gomma, simile a quella utilizzata per i bumper ufficiali.


Sempre dal punto di vista del look potrebbe giungere un ulteriore cambiamento: fonti vicine ad Apple parlano infatti di un nuovo elemento di contorno in plastica che potrebbe esser presente sul fronte dell’iPhone 5 ed avere un duplice scopo: da un lato, infatti, rappresenterebbe l’elemento di raccordo tra l’alluminio della parte posteriore ed il vetro di quella anteriore, dall’altro invece fungerebbe da sistema di rivestimento per l’antenna, così da proteggerla da eventuali contatti diretti con le mani degli utenti per evitare il ripetersi di un nuovo “Antennagate“. 

Continuano a prender corpo poi le voci riguardanti un display di dimensioni maggiori, presumibilmente con diagonale da 4 pollici, aumentando così sensibilmente la superficie a disposizione degli utenti durante l’utilizzo dello smartphone.  Tra le altre ipotesi che circolano c'è quella dell'aggiornamento hardware, con il passaggio a un chip A6 a 28 nanometri, probabilmente quad-core. Al momento tutto è riconducibile esclusivamente alla categoria dei rumor, benché maggiori dettagli potrebbero esser disponibili nel corso dei primi mesi del 2012.

Via: Blogpixmania

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...