giovedì 30 giugno 2011

iPhone: quattro anni fà il primo modello che ha cambiato il mercato


Ieri si sono festeggiati i 4 anni dalla nascita dell’iPhone il telefonino che ha cambiato la vita di tantissime persone. Era il 29 giugno del 2007 quando nei negozi Cingular/AT&T di tutti gli Stati Uniti venne messo in vendita il 'melafonino', accolto subito dai fan con file chilometriche fatte da chi, per non lasciarsi scappare uno dei primi iPhone al mondo. In Italia, i fan hanno dovuto attende quasi un anno per vederlo comparire nei negozi Tim e Vodafone. Oggi l'iPhone è tra gli smartphone più diffusi ed è quello con la maggiore disponibilità di applicazioni programmate ad hoc. In quattro anni hanno visto la luce ben quattro versioni. La prima, la 2G, sostituita dopo un anno dal modello 3G, che tra le tante differenze era più veloce nei collegamenti dati grazie all'utilizzo della rete UMTS e HSDPA. Nel 2009 Apple presenta il3GS, migliorato rispetto al predecessore in tante cose tra cui la connettività che raddoppia le sue performance. Nel 2010 è la volta dell'iPhone 4, probabilmente il modello più "contestato" della serie, a causa di un difetto imputabile alla posizione dell'antenna.


Una questione che scatenò le polemiche e che Apple, dopo qualche tentennamento, decise di riconoscere offrendo la possibilità ai clienti di essere rimborsati riconsegnando il telefono al negozio, oppure ricevere in omaggio una speciale custodia per l'iPhone che avrebbe migliorato la qualità della ricezione. Nonostante questo passo falso, la versione 4 del 'melafonino' ha riscosso il previsto successo soprattutto grazie al design e alla qualità del display Retina. Apple presenterà tra agosto e settembre l'iPhone 5, che questa volta la novità la porterà direttamente in azienda: per la prima volta la casa di Cupertino commercializzerà due modelli, mantenendo sul mercato sia la versione attuale che la versione nuova del melafonino, più performante grazie alla tecnologia dual core e con uno schermo dalle dimensioni aumentate. Una mossa, quella di tenere due modelli, mai provata prima da Apple e che è quanto di più probabile una scelta dettata dalla necessità di ampliare il business, offrendo maggiore scelta in un settore competitivo come quello della telefonia mobile.

Vodafone: accordo con Google porta YouTube su piattaforma Tv


Vodafone Italia annuncia l’arrivo di YouTube su TV Connect, la piattaforma che, attraverso un unico dispositivo, permette di accedere dal televisore ai canali del digitale terrestre, ai contenuti Internet e a quelli dei PC collegati all’ADSL di Vodafone. Contestualmente al lancio in Italia, il servizio verra’ attivato anche in Spagna. “Grazie all’accordo siglato tra Vodafone Italia e Google - si legge in una nota della compagnia italiana -, tutti i clienti di TV Connect, connessi all’ADSL Vodafone, potranno fruire dei contenuti tematici proposti da YouTube, con la possibilita’ di ricercare i video o di guardarli attraverso un’apposita interfaccia per TV. 

La soluzione adottata da Vodafone e Google e’ infatti una versione della popolare piattaforma di video sharing, ottimizzata appositamente per garantire una migliore qualita’ della fruizione dei contenuti sul televisore, anche per la visione di filmati in alta definizione”. “Siamo costantemente impegnati nel fornire ai nostri Clienti i migliori servizi Internet - afferma Giuseppe Manzo, Head of Marketing @Home di Vodafone Italia - e Youtube non poteva mancare nell’offerta di contenuti per la Internet TV, che comprende gia’ tanti altri importanti partner”.


“Siamo felici di poter rendere accessibili attraverso questa nuova piattaforma tecnologica, i contenuti frutto delle attivita’ innovative effettuate dalla nostra community in tutto il mondo”, aggiunge Francisco Varela, director Global Platform Partnerships, YouTube. L’accesso ai contenuti e’ semplice e intuitivo. Una volta selezionato il servizio Internet TV/YouTube dal menu del proprio televisore, i clienti di TV Connect potranno accedere all’innovativa interfaccia di YouTube e scegliere i video a partire dai temi di loro interesse, oppure direttamente dall’elenco dei piu’ visionati. Infine, e’ possibile effettuare ricerche piu’ approfondite a partire dal titolo dei contenuti richiesti. 

YouTube su Vodafone TV Connect sara’ disponibile nella sezione Internet. Inoltre, con Vodafone TV Connect, il televisore di casa si trasforma in un vero e proprio media center. L’adattatore Wi-Fi incluso, infatti, permette di accedere attraverso la Vodafone Station ai contenuti dei PC di casa e di connettere TV Connect a tutti gli altri dispositivi che supportano la tecnologia DLNA. TV Connect di Vodafone può essere acquistata on line sul sito al prezzo di 79 euro, o può essere ritirata presso un negozio Vodafone pagando 3 euro al mese con un costo di attivazione di 19 euro.



Apple rilascia aggiornamenti critici di sicurezza per piattaforma Java


Oracle rilasciato all'inizio del mese aggiornamenti di sicurezza per i pacchetti Java SE 1.6.0_26 per Windows, Linux e Solaris, per il fix di un totale di diciassette vulnerabilità, nove dei quali portavano un punteggio massimo sulla scala CVSS. Ma l'aggiornamento non era disponibile per gli utenti Mac, perché Apple distribuisce il proprio pacchetto Java e gli aggiornamenti di sicurezza. L’update, consigliato ovviamente a tutti gli utenti, è dedicato ai Sistemi Operativi Leopard e Snow Leopard. 

Nelle scorse ore la società ha rilasciato Java per Mac OS X 10.5 Update 10 e Java per Mac OS X 10.6 Update 5. Java per Mac OS X 10.5 Update 10 risolve alcune vulnerabilità in entrambi 1.6.0_24 e 1.5.0_28 Java, mentre Java per Mac OS X 10.6 Update 5 solo nel primo. Due delle patch, per CVE-2011-0868 e CVE-2011-0869, si applicano solo a Java 1.6.0_24. Il resto, per CVE-2011-0802, CVE-2011-0814, CVE-2011-0862, CVE-2011-0864, ​​CVE-2011-0865, CVE-2011-0867, CVE-2011-0871 e CVE-2011 -0873 si applicano a entrambe le versioni. 

Gli utenti sono invitati a distribuire questi aggiornamenti di sicurezza il più presto possibile in quanto alcuni dei difetti possono essere sfruttati da remoto per eseguire codice arbitrario. Dopo l'applicazione di patch, i pacchetti Java verranno aggiornati alle versioni 1.6.0_26 e 1.5.0_30, rispettivamente. Gli hacker possono attaccare le installazioni obsolete Java ingannando gli utenti caricando un pericoloso applet Java. Questi possono essere serviti dalle legittimi siti web compromessi. 

Java è attualmente la tecnologia web più mirata su Windows, e sfruttata per essere integrata nella maggior parte dei kit di drive-by download. Ci sono state anche segnalazioni di malware per Mac che viene distribuito come applet Java. Alla fine di ottobre 2010 ricercatori di sicurezza ha scoperto una Java-based trojan chiamato Boonana che conteneva payload per Windows e Mac. L’aggiornamento può essere eseguito manualmente con gli installer standalone oppure (opzione consigliata) automaticamente attraverso Aggiornamento Software.

Finanziaria: tassa su Suv e auto potenti, giro di vite su auto blu


Approda sul tavolo del Consiglio dei ministri la manovra di correzione dei conti da circa 47 miliardi di euro. Numerose le misure messe a punto dal governo per recuperare le risorse necessarie per rispettare gli impegni europei sul pareggio di bilancio nel 2014. Tra le ultime novità, una tassa con aliquota al 35% sull'attività di trading delle banche e quella sui Suv e le auto più potenti, oltre alla conferma dell'imposta di bollo pari allo 0,15% sulle transazioni finanziarie. Per le auto con potenza superiore a 125 chilowatt è in arrivo un super-bollo. 

Marcia indietro invece sull'età di pensionamento delle donne: l'aumento a 65 anni non avverrà in modo drastico, ma graduale a partire dal 2020. Mentre sembra certo il taglio da cinque a tre aliquote Irpef (20, 30 e 40%), resta ancora in bilico l'aumento di un punto percentuale dell'Iva sulle aliquote del 10 e del 20%. Tra le novità dell'ultima ora anche lo stop alla riscossione coattiva delle cosiddette quote latte, una stretta sulle scommesse illegali. 

Un Superenalotto europeo, nuove modalità di gioco del Lotto, gare per l'allargamento della rete scommesse e delle slot machine con identificazione dei giocatori e via libera al poker nei circoli. Supermulte, da venti a 50mila euro, e reclusione da tre a sei anni sono previste per chi esercita attività di scommesse, sportive o non sportive, senza autorizzazione. E ancora, sanzioni per chi gioca con operatori non autorizzati dallo Stato, e intervento diretto delle banche sui conti dei giocatori, fino al blocco delle carte di credito. 

Nel menù degli interventi anche il blocco del turn over per i lavoratori della P.A. e il congelamento degli aumenti contrattuali, stretta sulla sanità e giro di vite su auto e aerei blu, i tagli a regioni e enti locali (che dovrebbero ammontare a 9 miliardi nel biennio 2013-2014), il ritorno del pagamento dei ticket sanitari dal 2012 e novità sul patto di stabilità interno e la scuola. Inoltre, viene inaugurata anche da Tremonti la cosiddetta spendin review (stop ai tagli lineari) sulle spese di ministeri.

Via: TMNews

Fallimento di MySpace, svenduto per $ 35 milioni a Specific Media


MySpace, il primo vero social network di successo acquistato nel 2005 dalla News corp. di Rupert Murdoch per 580 milioni di dollari, dopo una lunga agonia e il calo progressivo di utenti, per colpa di Facebook sostengono i più, starebbe per passare nelle mani di Specific Media dietro il pagamento di 35 milioni di dollari. Fondata dodici anni fa a Irvine, California, dai fratelli Vanderhook (Tim, Chris e Russell), la Specific Media è una azienda specializzata nella pubblicità online che negli ultimi tempi ha operato diverse acquisizioni nel campo della Ip Tv e delle applicazioni per il mondo mobile. 

Ai tempi d'oro MySpace poteva vantare quasi 76 milioni di utenti unici mensili nei soli Stati Uniti. Ora, secondo la società di ricerche di mercato ComScore, a maggio, gli utenti unici del social network in America sarebbero calati a 34,8 milioni. Negli ultimi due anni, in media, MySpace ha perso più di un milione di utenti unici al mese. Anderson e DeWolfe diedero vita al social network nel 2003 mentre lavoravano per un altro sito, eUniverse. Una delle maggiori innovazioni di MySpace fu creata casualmente: i programmatori si dimenticarono di impedire agli utenti di modificare il sito, inserendo piccoli frammenti di codice per modificare il proprio account.


La possibilità di personalizzare la propria pagina personale determinò il successo del sito. Ma nel frattempo che i fondatori di Facebook si concentravano a creare una piattaforma abbastanza robusta da permettere ad altre aziende di produrre contenuti per il loro social network, MySpace cercò di fare tutto in proprio. DeWolfe crede che anche quella sia stato un errore strategico, "sarebbe stato preferibile concentrarci sullo sviluppo di 5-10 applicazioni". Altro problema ricorrente, era l'introduzione di prodotti difettosi che "appesantivano" il sito, rendendo il suo utilizzo più lento per gli utenti. 

Inoltre, i suoi creatori avevano scelto di utilizzare un linguaggio di programmazione molto - "forse troppo", dice DeWolfe - semplice come ColdFusion. "All'epoca - spiega DeWolfe - ColdFusion è stata la nostra carta vincente per sbaragliare la concorrenza. Ci permetteva di essere più veloci degli altri. Ma poi - continua il fondatore di MySpace - si è rivelata il nostro tallone d'Achille: era troppo tardi per convertirci ai linguaggi di programmazione adatti per i contenuti open source che veniva privilegiati dalle aziende produttrici di contenuti". MySpace potrebbe diventare per Specific Media un bacino molto importante per la sua rete di advertising.

mercoledì 29 giugno 2011

AV-Comparatives: livello Advanced+ per Kaspersky Anti-Virus 2011


Kaspersky Lab, leader nello sviluppo di soluzioni per la sicurezza informatica e la gestione delle minacce IT, rende noto che il suo Kaspersky Anti-Virus 2011 si è guadagnato il livello di rating "Advanced+" in seguito a un test retrospettivo condotto da AV-Comparatives. Il prodotto ha ottenuto inoltre un risultato simile nell'ambito di un test "on-demand" effettuato contemporaneamente a quello retrospettivo sempre da AV-Comparatives. Per quanto riguarda la procedura retrospettiva, sono state testate e confrontate tra loro 12 soluzioni di vari produttori. 

Diversamente dalle verifiche on-demand, nel test retrospettivo è stata analizzata la qualità del rilevamento euristico dei nuovi malware. È importante notare che sono stati disattivati tutti gli altri sistemi di protezione, compresa la possibilità di aggiornare il database antivirus. Kaspersky Anti-Virus 2011 ha superato con successo il test, ottenendo un "Advanced+". La soluzione ha raggiunto un livello di rilevamento con il solo impiego di algoritmi euristici pari al 55%, che è uno dei più elevati del settore. Nel test on-demand svoltosi contemporaneamente, il tasso di rilevamento di Kaspersky Anti-Virus 2011 ha raggiunto il 97%. 

I risultati del test "falso positivo/allarme" (12 occorrenze per il prodotto Kaspersky Lab) sono stati simili a quelli del confronto on-demand. È opportuno sottolineare che, in base ai dati del servizio in-the-cloud Kaspersky Security Network, in pratica non si trovano mai tutti e 12 i file nello stesso computer. Nikita Shvetsov, direttore della ricerca antimalware di Kaspersky Lab, ha commentato: "è interessante il fatto che i principali produttori di antivirus si siano rifiutati di partecipare al test, affermando che senza protezione in-the-cloud e senza l'aggiornamento dei database antivirus i loro prodotti non possono proteggere gli utenti in modo adeguato. 

Noi riteniamo che anche in assenza di connessione Internet e di servizi in-the-cloud gli utenti debbano poter fare pieno affidamento sulla sicurezza dei propri sistemi e dati personali. Ecco perché, perfino in condizioni di test come queste, Kaspersky Anti-Virus 2011 ha riportato uno dei più alti livelli di rilevamento delle minacce, a dimostrazione di come i nostri utenti siano protetti anche senza connessione Internet. 

Tuttavia, anche noi siamo dell'avviso che i test retrospettivi facciano luce solo su una piccola parte delle funzionalità di Kaspersky Anti-Virus, in misura persino minore delle verifiche on-demand, altra procedura che non riproduce una reale situazione sul computer di un utente. Pertanto, per la valutazione dei prodotti antivirus consigliamo di consultare i risultati di test più realistici, come quelli condotti da Real-World o Dynamic". Kaspersky Lab è la più grande azienda di soluzioni antivirus in Europa. Per informazioni più dettagliate sui risultati dei test, consultare: http://www.av-comparatives.org/images/stories/test/ondret/avc_retro_may2011.pdf

Ciao Fiat Mobile: l’applicazione ufficiale Fiat per tutti gli automobilisti


Dall’esperienza di Pat, azienda specializzata nella costruzione di una customer experience multicanale attraverso soluzioni CRM e per la gestione dell’interazione cliente, nasce Ciao Fiat Mobile, l’applicazione sviluppata in esclusiva per Fiat Group Automobiles per fornire informazioni costantemente aggiornate e un’assistenza digitale personalizzata ai propri clienti. L’applicazione è disponibile gratuitamente su App Store per dispositivi iPhone, iPod Touch e iPad.

Sito MasterCard attaccato da Ibomhacktivist, nessuna perdita di dati


Il sito di MasterCard è stato il bersaglio da un distributed denial-of-service (DDoS) che è stata effettuato ieri da un hacktivistico associato al movimento AntiSec. "MasterCard.com DOWN!!!, thats what you get when you mess with @wikileaks @Anon_Central and the enter community of lulz loving individuals :D," ha detto su Twitter l'attaccante Ibomhacktivist. 

Secondo i tweet successivi il sito era andato giù per diverse ore. "Welcome to MasterCard Worldwide Thanks To Anonymous We Are Over 3 Hours Late! :D #AntiSec #lulz", ha scritto hacktivist. AntiSec fà riferimento all'Operazione anti-Security, una campagna lanciata dal gruppo hacking LulzSec, prima di essersi sciolto domenica scorsa. 

La campagna chiede che tutti gli hacker di attaccare i siti web che appartengono ai governi e alle organizzazioni affiliate in segno di protesta per la loro crescente pressione per il controllo di Internet. Secondo il portavoce di MasterCard, James Issokson, la società non avrebbe ricevuto richieste dirette da parte di hacker. 

"Possiamo confermare che il sito pubblico dell'azienda MasterCard, ha sofferto di interruzioni intermittenti del servizio, a causa di interruzioni delle telecomunicazioni / Internet Service Provider che hanno colpito più utenti", ha detto Issokson a msnbc.com. Gli attacchi DDoS si sono svolti a distanza, quando i computer hanno sopraffatto il sito con i dati, rendendolo inaccessibile ai visitatori. 

L'attacco di un sito spesso si traduce in poco più di un fastidio ai clienti, ma può essere costoso per le aziende non sono in grado di condurre affari tramite il sito, durante il tempo di inattività. "E 'importante notare che i dati dei titolari non sono stati colpito e che i titolari di carte possono continuare a utilizzare le proprie carte in modo sicuro", ha dichiarato Issokson in una precedente comunicazione riconoscendo l'interruzione temporanea del sito. 

Il famigerato gruppo Anonymous hacktivist ha promesso di portare avanti la campagna per LulzSec e altri hacker, come l'attacco di ieri al sito dell'Agcom. MasterCard era stata attaccata dai sostenitori Anonymous prima, dopo la sua decisione di bloccare le transazioni con carta di credito destinate a WikiLeaks. Attacchi denial of service sono azioni criminali che vengono puniti con la reclusione in molti paesi.

Google presenta Google+, il suo social network che sfida Facebook


Dopo mesi di indiscrezioni Google annuncia il suo nuovo social network Google+. Il servizio è al momento riservato ad un numero limitato di utenti, che presto saranno abilitati ad invitare altre persone per condividere informazioni, fotografie e link. Ma il nuovo Google plus fa capire che il colosso di Mountain View è pronto a lanciare la sfida a Facebook ed entrare nel mercato dei social network. 

Una delle differenze tra Google+ e Facebook è la dimensione dei gruppi. "Vogliamo portare nel software le sfumature e la ricchezza delle interazioni che sono proprie della vita reale. Vogliamo fare di Google un posto migliore includendo voi, le vostre relazioni e i vostri interessi. È da questa necessità che nasce il Progetto Google+", scrive Vic Gundotra, Senior Vice President, Engineering, sul blog ufficiale.



Tra le funzioni di Google+ c’è anche +Circles che permette agli utenti di raggruppare persone a loro vicine in diverse categorie e decidere quali informazioni condividere con quale gruppi. "Con +Circles condividiamo quello che conta, con le persone che contano di più, perchè non tutti i rapporti sono uguali. Così nella vita abbiamo in comune una cosa con compagni di scuola, un altro con i genitori, e quasi nulla con il nostro capo", commenta Gundrota.



+Google comprende anche la funzione Instant Upload, un’opzione che carica automaticamente tutti i contenuti video e le foto dal telefonino o da qualsiasi altro dispositivo all’account personale dell’utente. "Mentre scattate delle foto, e con il vostro permesso, Google + aggiunge la vostra foto in un album privato nella nuvola. In questo modo sono sempre disponibili attraverso i dispositivi pronti a condividerle come meglio credete", prosegue Gundrota.



Poi c'è Sparks, simile al 'Like' di Facebook, che consente all’utente di segnalare contenuti, notizie, video o foto interessanti. "Grazie alla competenza web di Google, Sparks offre un feed di contenuti altamente contagiosi provenienti da Internet. Su qualsiasi argomento che si desidera, in oltre 40 lingue. Basta aggiungere i vostri interessi, e avrete sempre qualcosa da guardare, leggere e condividere, con solo il cerchio di amici", afferma Gundrota.



Oltre a ciò, Google+ ha una funzione chiamata Hangouts che consente agli utenti di scoprire su quali siti i propri amici stanno navigando. E, se l’utente decide di prendere parte a un ritrovo abituale, da loro la possibilità di chattare con gli altri membri presenti. L’intenzione di Google è di far utilizzare alle persone Google+ come strumento di condivisione sul web delle esperienze della vita reale, nonostante che ormai che si tende a fare la cosa opposta.



Il servizio di Mountain View mira alla condivisione di informazioni tra piccole entità, offrendo messaggi e videochat, ma senza coinvolgere tutto il Web, come il social network di Palo Alto. A partire da oggi Google + è disponibile su Android Market per il web mobile, ed è in arrivo sull'App Store. 

Al momento il colosso di Mountain View sta testando il progetto Google+ con un ristretto numero di persone, ma presto sarà aperto a tutti. Potete lasciare il vostro indirizzo email e sarete i primi a sapere quando Google sarà pronto a invitare più pesone. Secondo alcuni analisti la mossa di Google potrebbe essere troppo tardiva, visti anche i precedenti non andati molto bene, come Buzz e Orkut, avendo capito l’importanza dei social network solo quando Facebook e Twitter erano diventati dei giganti.

martedì 28 giugno 2011

Agcom sotto attacco hacker di Anoymous contro la censura Web


Nel mirino della rete di hacker Anonymous è finita l'Agcom. Intorno alle 12 di martedì i pirati del web hanno sferrato il loro attacco, e un'ora dopo il sito non era più raggiungibile. Gli hacker hanno bersagliato il sito www.agcom.it, creando un enorme flusso di accessi, e la pagina è andata in tilt. L'attacco al sito dell'Agcom è motivato dal fatto che, il prossimo 6 luglio, entrerà in vigore il nuovo regolamento sui contenuti pubblicati online che violano il diritto d'autore. Sul blog italiano riconducibile ad Anonymous si può leggere: "L'Agcom vorrebbe istituire una procedura veloce e puramente amministrativa di rimozione di contenuti online, considerati in violazione della legge sul diritto d'autore. L'autorità potrebbe sia irrogare sanzioni pecunarie molto ingenti a chi non eseguisse gli ordini di rimozione, sia ordinare agli Internet Service Provider di filtrare determinati siti web in modo da renderli irraggiungibili dall'Italia. Il tutto senza alcun coinvolgimento del sistema giudiziario". L’Autorità si accinge a varare, infatti, un provvedimento che si preannuncia molto controverso.


Il 6 luglio arriverà una delibera Agcom, sulla tutela del copyright online, e sarà una forma di censura del web. L'Autorità delle comunicazioni avrà il diritto arbitrario di oscurare siti senza alcun coinvolgimento del sistema giudiziario, cioè senza un processo. Anche ammettendo che l’Agcom abbia poteri sanzionatori su questa specifica materia, ci sono esperti che lo dubitano. Inoltre, se alcuni casi di violazione del diritto d’autore sono relativamente semplici da determinare, la liceità o meno della pubblicazione di un contenuto genera spesso dubbi anche tra gli esperti della materia. Il diritto d’autore, infatti, è di una complessità a volte notevole, come quando si cerca di determinare con certezza se una certa opera è o non è nel pubblico dominio in un dato Paese. Inoltre, anche contenuti protetti dal copyright possono essere utilizzati, con dei limiti, per critica, discussione, insegnamento, ricerca, eccetera. L’Agcom ha scelto di percorrere, tra l’altro con una fretta e con modalità che lasciano perplessi, una strada sbagliata, perché qualunque materia che riguardi diritti fondamentali deve passare dal Parlamento.

Trend Micro aderisce al programma HP Cloud Operating Environment


Trend Micro Incorporated, leader globale nella sicurezza per il cloud, ha annunciato che il software Trend Micro Deep Security è ora certificato HP Cloud Operating Environment (CLOE), iniziativa che fa parte del programma AllianceONE dedicato ai partner. Il CLOE fornisce ai partner un accesso sicuro e altamente automatizzato alle macchine virtuali, offrendo la possibilità di effettuare test, trasferimenti, debug, verifiche e regolazioni di applicazioni su più piattaforme e configurazioni. Questo contribuisce a ridurre in maniera significativa il rischio legato al deployment di soluzioni congiunte all'interno di ambienti virtualizzati. “Le imprese stanno approcciando sempre più seriamente il cloud computing e la sicurezza diventa pertanto una priorità. Per Trend Micro aderire al programma HP AllianceOne è un ulteriore modo per ampliare la portata dei vantaggi legati alla sicurezza basata su cloud”, ha osservato Wael Mohamed, Executive Vice President of Corporate Strategy di Trend Micro. “Collaboriamo con HP da ormai dieci anni e continueremo a farlo al fine di proporre offerte pensate per ottimizzare gli investimenti dei nostri clienti e garantire la massima sicurezza nel loro passaggio verso il cloud”.


Trend Micro Deep Security 7.5 garantisce una protezione avanzata per i sistemi del datacenter dinamico, dai desktop virtuali ai server fisici, virtuali o in-the-cloud. Il software Trend Micro Deep Security mette a disposizione la prima soluzione anti-malware appositamente progettata per ambienti virtuali, implementabile a footprint zero sulle macchine virtuali. Grazie a Trend Micro Deep Security Cloud Map ora i clienti possono fruire appieno dei benefici di una soluzione di sicurezza ottimizzata per il cloud e gli ambienti virtualizzati, a vantaggio di una riduzione dei costi, di un aumento della agilità di business e del pieno rispetto dei requisiti di conformità. Prova gratuita http://it.trendmicro.com/it/products/enterprise/deep-security/download/index.php. Trend Micro propone un'offerta completa per la sicurezza a livello client, server e cloud in grado di soddisfare le esigenze di clienti e partner, bloccare le nuove minacce con rapidità e proteggere i dati all'interno di ambienti fisici, virtualizzati e cloud. Basati sull'infrastruttura in-the-cloud Smart Protection Network™ di Trend Micro, le tecnologie, i prodotti e servizi per la sicurezza bloccano le minacce là dove emergono, su Internet, e sono supportati da oltre 1.000 esperti di threat intelligence di tutto il mondo. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.trendmicro.it

Lavoro: BeKnown, l'App per creare rete professionale su Facebook


BeKnown è un'applicazione progettata per consentire agli utenti di Facebook di creare una rete professionale sulla piattaforma social piu' popolare al mondo. Con BeKnown, lanciata oggi negli Usa da Monster.it, gli utenti possono creare connessioni con gli amici ma anche con contatti professionali provenienti da piu' fonti e far crescere la propria rete professionale, migliorare la loro identita' professionale online, aumentando le opportunita' di carriera. BeKnown e' disponibile per il download all'indirizzo http://apps.facebook.com/beknown in 19 lingue diverse ed e' accessibile da qualsiasi utente di Facebook. "BeKnown risponde alla necessita' nata delle persone di costruire i loro network professionali su Facebook, mantenendo separati i contatti privati da quelli legati alla realta' lavorativa - ha detto Darko Dejanovic, global CIO e capo del prodotto Monster Worldwide - Si stima che circa 700 milioni di persone nel mondo vivano la loro vita attraverso Facebook e il 97% delle 500 aziende presenti nella lista compilata dalla rivista Fortune utilizzino Monster per trovare talenti. BeKnown da' ai candidati e alle aziende la possibilita' di utilizzare questa vasta rete sfruttando le potenzialita' congiunte di Monster e Facebook". "BeKnown conferma il nostro impegno a soddisfare le esigenze in continua evoluzione di chi cerca lavoro e delle aziende, permettendo a queste ultime di aggiungere il networking professionale alla loro attivita' di recruiting on line", ha affermato Sal Iannuzzi, chairman, presidente e Ceo di Monster Worldwide . "Che si tratti di applicazioni per il mondo ''mobile'', di Career Ad Network, o del piu' grande social network al mondo, il nostro obiettivo e' connettere le persone e le opportunita' di lavoro attraverso strumenti di successo". Ulteriori informazioni http://www.beknown.com/landing/howitworks

ViewSonic annuncia una nuova gamma di monitor a tecnologia LED


ViewSonic Europe ha annunciato un'aggiunta alla propria gamma di monitor, adottando la tecnologia LED. L'offerta include un incremento della qualità immagini e opzioni di risparmio energetico e verrà applicata a tutti i monitor ViewSonic, prodotti a partire da questo momento. La gamma di monitor ViewSonic include ora il VX2753mh-LED full HD 1080p e 30,000,000:1 mega dynamic contrast ratio per una altissima definizione e dettaglio delle immagini. Il VX2753mh-LED ha un monitor LED backlight 27" ultra sottile che risparmia il 40% di energia, comparato ai monitor 27" tradizionali. Il VX2753mh-LED ha inoltre basso impatto ambientale grazie ad un processo di produzione senza mercurio RoHS. L'acquisto di un VX2753mh-LED con eco-mode e certificazione full Windows 7 è un investimento ottimale.  Il risparmio energetico in modalità Eco e la certificazione Windows 7 rendono VX2753mh-LED un ottimo investimento a lungo termine.


“Questo monitor da 27” offre lo spazio desktop che giocatori, utenti consumer e business richiedono per ottenere il meglio dalle proprie applicazione, al giusto prezzo. E' una sfida quella di portare la tecnologia LED monitor a maturità sufficiente per i nostri standard, in tutto il portfolio dei nostri prodotti, ma non siamo scesi a compromessi e questo monitor è solo l'ultima miglioria alla nostra gamma, già di successo”, ha dichiarato James Coulson, European marketing manager. ViewSonic ha anche rilasciato il VA2448-LED, un modello accessibile creato principalmente per le scuole e gli uffici, dove le performance e il valore sono strettamente legati tra loro.VA2448-LED è un sottile monitor LED retroilluminato da 24”. La tecnologia Mercury-free LED rende questo prodotto eco-friendly e riduce significativamente i consumi elettrici. VA2448-LED offre la risoluzione full HD 1920x1080. Possiede ingressi DVI e VGA e certificazione ENERGY STAR ®

Farmaci: sms avverte che pillole stanno finendo, al via campagna


Un sms al paziente per avvisarlo che la confezione dei farmaci in uso sta per terminare e che ha, quindi, bisogno di una nuova prescrizione del suo medico curante. Parte da Cosenza la campagna 'Abbiamo a cuore il tuo cuore', realizzata su iniziativa dell'Asp e dell'Azienda ospedaliera, e sviluppata da Pfizer e Vodafone: da oggi, 50 farmacie di Cosenza e provincia sono dotate di un sistema informativo che inviera' il messaggio di allerta ai pazienti. Grazie a questo nuovo servizio - evidenzia una nota - il farmacista puo' aiutare il paziente a seguire in maniera adeguata e costante la terapia e il paziente puo' essere sostenuto nel suo percorso di cura. La mancata adesione terapeutica e', infatti, uno dei principali ostacoli alla corretta gestione del paziente con sindrome coronarica acuta dopo la dimissione ospedaliera. Ed e' a questa esigenza che cerca di rispondere il progetto 'Abbiamo a cuore il tuo cuore', che si avvale, oltre al patrocinio dell'Asp e del contributo di: Ordine provinciale dei Farmacisti, Federfarma, Fimmg, Simg e della collaborazione dell'Unita' operativa di Cardiologia dell'Azienda ospedaliera. Il Decreto Legislativo 153/2009 prevede la collaborazione delle farmacie alle iniziative finalizzate a garantire il corretto utilizzo dei medicinali prescritti e il relativo monitoraggio, a favorire l'aderenza dei malati alle terapie mediche, anche attraverso la partecipazione a specifici programmi di farmacovigilanza. Obiettivo del progetto è sviluppare per il paziente con Sindrome Coronaria Acuta un servizio educazionale-informativo per migliorare l’aderenza e la persistenza alla terapia con statine attraverso l’invio periodico di SMS. Il progetto è un’esperienza pilota che, per la durata di un anno, coinvolgerà l’area dei Distretti Sanitari di Cosenza, Rende, Media Valle Crati, Acri, Rogliano.

FlightTrack, l'applicazione per tenere i vostri voli sotto controllo


Dall'organizzazione alla prenotazione di voli, alberghi e ristoranti, fino a veri e propri tour virtuali per assaporare in anteprima il fascino dei luoghi e scegliere la destinazione piu' adatta alle proprie esigenze, le applicazioni Apple per iPhone dedicate alle vacanze si moltiplicano. Una di queste è FlightTrack, con cui è possibile monitorare lo stato dei voli di tutto il mondo in tempo reale, visualizzare le rotte di viaggio interattive con immagini meteo radar e controllare gate, ritardi e cancellazioni. Ma anche verificare il modello di aereo su cui si viaggia, la velocita' e l'altitudine raggiunta. Trenitalia, Alitalia, British Airways, Lufthansa, quasi tutte le compagnie di trasporto aereo e ferroviario in Italia come all'estero sono ormai dotate di un'applicazione ad hoc, sviluppata per consentire un rapido e veloce utilizzo dei principali servizi, come consultazione orari e prenotazioni. FlightTracke traccia ogni aspetto dei vostri voli nazionali e internazionali con aggiornamenti in tempo reale e belle, mappe ingrandibili. E si può farlo anche offline. C'è anche l'aggiornamento sui ritardi e cancellazioni dei voli, in modo da poterne prenotare uno alternativo. FlightTrack copre più di 5000 aeroporti e 1400 compagnie aeree in modo da avere il vostro viaggio coperto. Potete scaricare l'applicazione senza alcun costo aggiuntivo per il vostro iPhone, iPad e iPod Touch, smartphone Android e BlackBerry e Palm OS. Per l'acquisto di un biglietto, dunque, basta un click che e' possibile effettuare in qualsiasi posto ci si trovi. Con Alitalia, la novita' e' che ora e' possibile controllare la pratica del proprio bagaglio smarrito direttamente dall'iPhone.

Via: http://www.adnkronos.com/IGN/

Gruppo hacker LulzSec annuncia l'addio su Twitter, ma non è finita


LulzSec, il famoso gruppo di hacker che nelle ultime settimane hanno attaccato siti governativi e di corporation, tra i quali quelli di Cia e Sony, ha annunciato che intende cessare le proprie attivita'. L'addio, per il quale non sono state fornite spiegazioni, e' arrivato domenica scorsa attraverso Twitter: "Negli ultimi 50 giorni abbiamo creato problemi a corporazioni, governi e anche alla popolazione in generale. E' venuto il momento di salpare, buon viaggio!" Gli hacker attivisti di Lulz Security (Laughing at your security) hanno detto basta, "missione compiuta". 

Il gruppo si congeda dopo 50 giorni di attacchi a numerosi siti di aziende, autorità e governi. La decisione è stata resa nota con un comunicato in cui i pirati ringraziano per il supporto e annunciano che la nave (la Lulz Boat) ritorna in porto dopo giorni di navigazione nello sconfinato mare di Internet. Allo stesso tempo, però, il gruppo ha invitato altri pirati informatici a continuare con gli attacchi a siti web di aziende e governi.

"Speriamo, ci auguriamo, persino preghiamo che il movimento si manifesti in una rivoluzione che possa continuare anche senza di noi". Da sempre LulzSec sottolinea di agire per divertimento e di non perseguire qualsivoglia scopo criminale. Come ultima sorpresa però, sabato i sei membri della società segreta dell'hackeraggio hanno pubblicato una serie di dati che a loro dire riguarderebbero tra gli altri AT&T, AOL e l’FBI. 

Nel caso dei gestori americani di telefonia mobile AT&T, vengono esposti documenti tecnici interni sulla nuova generazione di rete mobile. Nel frattempo, un gruppo rivale che si fa chiamare A-Team ha postato ciò che gli appartenenti al gruppo dicono essere i nomi, location, alias (e cioè i nickname) e perfino i familiari di LulzSec. Lo scorso lunedì la polizia del Regno Unito, in un’operazione congiunta tra Scotland Yard e FBI, aveva arrestato nell'Essex un hacker di 19 anni, Ryan Cleary, accusandolo di appartenere al gruppo LulzSecurity.



Fonte: Twitter
Via: Boing Boing

George Hotz, l'hacker di iPhone e PS3 adesso lavora in Facebook


George Hotz, l'hacker che ha creato il software hack per il jailbreak di iPhone e in seguito fu citato in giudizio da Sony per l'hacking nella sua console Playstation 3, ha un lavoro nuovo e legittimo. Secondo il sito web Techunwrapped.com, Hotz conosciuto anche con il suo alias hacker GeoHot, ha iniziato a lavorare al servizio di social networking Facebook a maggio e ha ufficialmente annunciato la sua nuova aoccupazione ai suoi amici su Facebook all'inizio di questo mese. Non c'è nessuna parola su che tipo di posizione Hotz ha assunto lavorando a Facebook. A 21 anni Hotz è stato il primo ha guadagnarsi la fama nel mondo degli hacker nel 2009 con la creazione del software jailbreak per l'iPhone. Il suo lavoro ha permesso all'iPhone di essere utilizzato dagli altri carrier wireless diversi da AT & T. Più tardi ha annunciato che aveva intenzione di incidere la console di gioco Sony Playstation 3. Ha pubblicato la sua prima impresa per la PS3 nei primi mesi del 2010.



All'inizio del 2011 ha pubblicato le chiavi di radice per la PS3. Ciò ha permesso a Sony di presentare una querela contro Hotz ed altri per vari motivi tra cui frodi informatiche, violazione del copyright e altri oneri. Nel mese di aprile è stato annunciato che Sony e Hotz avevano raggiunto un accordo che, tra le altre cose, vieta adesso a Hotz di fare mai più hacking su ogni prodotto Sony. Se Hotz ha scelto di rompere tale accordo sarebbe stato multato per 10.000 dollari da parte di Sony per ogni violazione e fino a 250.000 dollari. Durante la lotta legale tra Sony e Hotz, il gruppo di hacker Anonymous hanno creato un attacco dos sui server di Sony Playstation all'inizio del 2011, come gesto di sostegno al caso di Hotz. Dopo l'accordo è stato annunciato che il Playstation Network aveva sofferto di un attacco informatico che ha costretto Sony a chiudere il servizio per diverse settimane. Sony ha accusato Anonymous degli attacchi, ma il gruppo di hacker ha negato il suo coinvolgimento.

Arriva Samsung W200, la nuova videocamera subacquea e antiurto


Samsung Electronics lancia W200, la nuova MultimediaCam waterproof, ideale per riprendere sott’acqua fino a tre metri di profondità e in condizioni ambientali difficili senza temere gli urti da caduta. Subacquea fino a tre metri di profondità e resistente alle cadute grazie a una struttura esterna gommata, la nuova W200 ha un display LCD da 2.3” che permette di rivedere comodamente i video. È studiata per resistere all’acqua e in condizioni di umidità grazie al rivestimento anti-condensa che evita che le gocce d'acqua si depositino sulla lente e al rivestimento antiappannamento per una lente sempre perfettamente nitida. Grazie alla funzione 'Aqua mode' la videocamera imposta automaticamente i parameri ideali per video brillanti e nitidi, permettendo di catturare immagini sorprendenti. Il sensore CMOS retroilluminato da 5 Megapixel raddoppia la sensibilità rispetto ai normali sensori e riduce rumore e distorsione dell’immagine e consente di riprendere in qualsiasi condizione ambientale, anche con scarsa luce.



La W200 scatta fotografie in alta risoluzione (5.5 megapixel) e consente a ciascuno di liberare la propria creatività, divertendosi attraverso gli Smart Filter: funzionalità presenti nel dispositivo ed accessibili tramite l’interfaccia del display che permettono di aggiungere divertenti effetti creativi ad ogni foto, trasformando i propri scatti in vignette, deformando i volti con il fish-eye o provando i numerosi effetti a disposizione. Molto interessante e utile per i videoamatori la modalità 'Record pause' che permette di interrompere e riprendere la ripresa ogni volta lo si desidera, che viene però salvata in un unico file video che non deve essere editato prima rivederlo e condividerlo con gli amici al rientro dalle proprie vacanze. “La nuova W200 è una MultimediaCam pensata per tutti coloro che amano riprendere i momenti più divertenti delle loro vacanze e non vogliono perdere nessun momento, neanche nelle situazioni ambientali più difficili, al mare o sotto la pioggia”, spiega Paolo Sandri, VP AV HA Divisions Samsung Electronics Italia.

Samsung sceglie l’Italia per l’anteprima mondiale del Galaxy Tab 10.1


Samsung ha scelto l’Italia per l’anteprima mondiale del nuovo Galaxy Tab 10.1. Appuntamento il 7 luglio per tutti gli appassionati che per primi vorranno aggiudicarsi il nuovo oggetto tecnologico del momento. I primi 2.000 dispositivi del tablet più sottile al mondo saranno infatti disponibili presso le principali insegne di elettronica di consumo e nei negozi degli operatori di telefonia su tutto il territorio nazionale. 

L’Italia sarà quindi il primo Paese al mondo a poter finalmente toccare con mano il Galaxy Tab 10.1, il nuovo gioiello di casa Samsung, oltre all’estrema leggerezza e alle linee eleganti, si distingue per potenza e velocità e per la versione più aggiornata del sistema operativo Android: 3.1 Honeycomb. Inoltre, questo avanzato dispositivo consente di gestire al meglio vita digitale e business in mobilità, grazie alla perfetta combinazione tra soluzioni dedicate all’intrattenimento come i quattro nuovi Samsung Hub che spaziano dal gaming all’informazione e dalla musica al social e una suite completa di soluzioni enterprise.

“Siamo entusiasti che l’Italia sia stata scelta come Paese pioniere nel lancio del nuovo Galaxy Tab 10.1, a dimostrazione della rilevanza del nostro mercato nello scenario della telefonia mobile internazionale. Questo dispositivo unico e dalle caratteristiche distintive ci consente di allargare ulteriormente la nostra offerta in ambito tablet, in modo da soddisfare le diverse esigenze dei consumatori”, dichiara Carlo Barlocco, Vice Presidente divisone Telecom IT di Samsung Electronics Italia. 

Per celebrare l’importante ricorrenza del 150esimo anniversario dell'Unità del Paese, Samsung ha inoltre deciso di dedicare all’Italia un pezzo unico, personalizzato nella cover, ispirata al tricolore, e nei contenuti, grazie alla collaborazione con Seat Pagine Gialle nell’ambito del concorso fotografico 'Passione Italia'. Inoltre, attraverso la partnership con Fondazione Kennedy, questa versione esclusiva del nuovo Galaxy Tab 10.1 verrà messa all’asta su eBay da oggi al 4 luglio e il ricavato sarà utilizzato a scopi benefici in linea con gli obiettivi dell’organizzazione no-profit.


lunedì 27 giugno 2011

Sicurezza: da McAfee nuove offerte dedicate ai dispositivi mobili


McAfee ha annunciato l’ampliamento del proprio portafoglio prodotti, dedicati ai dispositivi portatili, introducendo McAfee Mobile Security e McAfee WaveSecure Tablet Edition. Secondo uno studio sulla sicurezza mobile recentemente, pubblicato da McAfee e Carnegie Mellon University dal titolo Mobilità e sicurezza: fantastiche opportunità, sfide intense, una gran parte degli intervistati ha indicato tra le tre principali preoccupazioni per la sicurezza quella di perdere i dati personali o quelli relativi al proprio lavoro a seguito della perdita accidentale o del furto del dispositivo o ancora per un grave guasto del proprio dispositivo. Inoltre, quasi la metà degli intervistati ha dichiarato di utilizzare uno smartphone sia per uso personale sia per il lavoro, a riprova del fatto che gli utenti hanno bisogno di una protezione che vada oltre la sicurezza di un dispositivo personale. Il software McAfee Mobile Security è ideale per gli utenti che desiderano una protezione dei dati e della privacy in caso di smarrimento o furto, unita alla protezione contro le crescenti minacce di virus e spyware indirizzate ai dispositivi mobili e le minacce basate su Web, come i siti di phishing che mettono in pericolo i dati personali e le informazioni sensibili. WaveSecure Tablet Edition offre agli utenti di Android, con supporto Wi-Fi, la possibilità di ritrovare il proprio dispositivo smarrito con funzioni di allarme e di localizzazione, prevenendo l'uso illecito con funzioni di blocco da remoto e preservando i ricordi importanti e dati personali con il backup remoto, anche da un dispositivo smarrito o rubato. Gli utenti possono anche far scattare un allarme sonoro per individuare il dispositivo o a bloccare un ladro, e inviare un breve messaggio SMS con le istruzioni per la restituzione. McAfee Mobile Security è disponibile sotto forma di abbonamento annuale a un costo di 29,99 Euro presso McAfee e Android Market. McAfee WaveSecure è disponibile sotto forma di abbonamento annuale a un costo di 19.99 Euro presso McAfee e Android Market.

Asteroide 2011 MD, passerà a solo 12.000 chilometri dalla Terra


È stato scoperto pochi giorni fa dal telescopio Linear nel New Messico ma già oggi, 27 giugno, l'asteroide 2011 MD (così battezzato) "sfiorerà" la Terra. Il macigno cosmico passerà a soli 12.000 km (7.500 miglia) dalla Terra. Relativamente vicino dunque. Basti pensare che i satelliti geostazionari orbitano a circa 36.000 km di quota. Il passaggio è previsto verso le 19,14 (ora italiana) e avverrà in corrispondenza delle coste antartiche bagnate dall’Atlantico meridionale. 

Il frammento di roccia spaziale, grosso quanto un autobus, potrà essere osservato con un piccolo telescopio. Ciò nonostante, l’evento sarà visibile solo da alcune regioni dell’America, dal Pacifico e dall'Asia orientale. A calcolare le distanza è stato il Near-Earth Object Program Office della NASA, il centro studi che si occupa di monitorare asteroidi e comete che possono raggiungere la Terra. Oggetti celesti passano così vicino solo ogni 6 anni.

“Non c’è nessun pericolo per il nostro pianeta. Anche se l’asteroide entrasse nell’atmosfera, probabilmente non raggiungerebbe la superficie terrestre”, hanno assicurato i ricercatori della NASA. Il rischio maggiore potrebbe essere la sua esplosione nell’impatto con l’atmosfera: un evento spettacolare ma non pericoloso. Non si tratta in ogni caso di un avvicinamento da record: il primato spetta infatti all’asteroide 2011 CQ1 che lo scorso 4 febbraio è transitato a 5.471 km dalla superficie terrestre. 

Qualche brivido si potrà avere invece il prossimo novembre: alle 00,28 del 9 novembre l’asteroide 2005 YU55, una roccia quasi sferica di circa 400 metri, passerà tra la Terra e la Luna a circa 325.000 chilometri da noi. Sarà il maggiore avvicinamento al pianeta per un oggetto di cui si conosce in anticipo la traiettoria. Anche in questo caso la NASA rassicura che l’asteroide non comporta alcuna minaccia per la Terra.


Via: Space.com

Kaspersky Lab e TeamF1: partnership per monitoraggio Anti-Malware


Kaspersky Lab, leader nello sviluppo di soluzioni per la sicurezza informatica e la gestione delle minacce IT, annuncia l'avvio di una partnership con TeamF1, Inc., leader nel campo delle soluzioni software integrate di sicurezza e rete in ambienti wireless e non. La collaborazione con TeamF1 consente ai produttori che incentrano le proprie attività su dispositivi sicuri per operazioni di rete domestiche e aziendali di offrire ai propri utenti un'eccezionale protezione contro i malware. La partnership amplia la gamma di opzioni disponibili per i produttori, consentendo di rilevare le minacce in gateway e router tramite corrispondenza con l'aggiornatissimo database di firme Kaspersky Lab, e di integrare il motore antimalware di Kaspersky Lab nelle soluzioni per gateway SecureF1rst di TeamF1. "La protezione sugli endpoint è una componente importante per la sicurezza, ma non è più sufficiente per le reti odierne, costantemente sotto assedio. Gli utenti hanno bisogno di una solida protezione a livello gateway per poter contrastare i malware pericolosi" ha spiegato Mukesh Lulla, presidente di TeamF1, Inc. "Le stimatissime tecnologie e le firme frequentemente aggiornate di Kaspersky Lab consentono alla nostra piattaforma SecureF1rst di offrire la sicurezza impenetrabile di cui necessitano le reti al giorno d'oggi". "TeamF1, con la sua piattaforma di sicurezza all'avanguardia, è alla base di molti dispositivi di protezione di rete per piccole e medie imprese disponibili sul mercato" ha affermato Stephane Le Hir, Vice President of Technology Alliances, Kaspersky Lab. "Questa partnership aiuterà i produttori che impiegano le soluzioni TeamF1 a offrire dispositivi di massimo livello con il sostegno delle nostre premiate funzionalità di rilevamento dei malware".

ICANN approva il cambio storico al sistema Internet Domain Name


Con 13 voti a favore, 1 voto contrario e due astensioni, il consiglio di amministrazione dell'ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) ha approvato un piano per dare il via ad uno dei più grandi cambiamenti mai avvenuti nel Domain Name System di Internet: gli attuali 22 Top-Level Domain generici (i vari .com, .org, .net, .biz) potranno presto essere estesi a qualsiasi parola. Questo permetterà ad aziende e organizzazioni di creare domini per il proprio Brand (ad esempio .coke) o semplicemente creare nomi generici (come ad esempio .car o .green). 

"Questo è il più grande cambiamento di nomi a dominio fin dalla creazione del .com 26 anni fa", ha detto Theo Hnarakis, amministratore delegato di Melbourne IT Services Digital Brand, una società californiana che fornisce servizi di branding online. L'opzione non sarà a buon mercato, però: la tassa di iscrizione è "soltanto" di 185.000 dollari, e la quota annuale è di 25.000 dollari. Possiamo immaginare che su questo le grandi aziende spenderanno milioni molto presto. 

"ICANN ha aperto il sistema di denominazione di Internet per scatenare l'immaginazione umana globale. Speriamo che questo permetta al sistema dei nomi di dominio a servire meglio tutta l'umanità", ha affermato Rod Beckstrom, Presidente e Chief Executive Officer di ICANN. L'ICANN ha realizzato l'Applicant Guidebook, un insieme di norme ed istruzioni che spiegano le modalità per richiedere un nuovo gTLD, che è stato redatto a seguito di 7 revisioni per tenere conto degli oltre 1000 commenti e suggerimenti provenienti dal pubblico. 

La decisione di ampliare le possibilità di registrazione di TLD generici è il frutto di parecchi anni di dibattidi, delibere e confronti con la comunità della Rete, i governi e le associazioni di aziende. "I Nuovi gTLD cambieranno il modo di trovare informazioni su Internet", ha detto Peter Dengate Thrush, Presidente del Consiglio di Amministrazione di ICANN. Le domande dei nuovi TLD generici saranno accettati dal 12 gennaio 2012, al 12 aprile 2012. I nuovi domini dovrebbero apparire entro un anno.

domenica 26 giugno 2011

WikiLove, il nuovo pulsante "Love" di Wikipedia presto disponibile


Wikipedia, l'enciclopedia online, si appresta ad introdurre una piccola novità che l'avvicinerà al mondo dei social network. Stiamo parlando del pulsante Wikilove, un progetto sperimentale di Wikimedia che consente agli utenti di esprimere il proprio consenso aggiungendo un messaggio personalizzato. Non equivale al “like” di Facebook, tuttavia permette di mostrare l’apprezzamento per un autore dell’enciclopedia libera. L’enciclopedia online è convinta che un po’ d’amore potrebbe incoraggiare i redattori ad aggiornare gli articoli con maggior frequenza.  "A tutti noi piace sentirsi apprezzati", scrive Wikimedia sulla pagina dedicata al progetto.


Secondo l'indagine 2011 degli editor di Wikipedia, tra le 17 variabili, "essere guardati dall'alto in basso da redattori più esperti" è la più probabile per indurre la gente a dire che permetterà di modificare meno frequentemente (69%), mentre "avere altri complimentarmi per le vostre modifiche / articoli" è la più probabile per indurre la gente a dire che permetterà di modificare con maggiore frequenza (78%). Il nuovo pulsante (un piccolo cuore rosso a sinistra della casella di ricerca) è già stato implementato sul canale prototipo dell’enciclopedia e, se la fase di beta andrà a buon fine, arriverà sulla versione ufficiale entro la giornata di mercoledì 29 giugno.


 Per utilizzare WikiLove sarà necessario creare un account su Wikipedia: un pulsante a forma di cuore apparirà sulle pagine degli utenti e nelle discussioni, ma sono escluse le voci dell’enciclopedia. Cliccando sull’icona invierete il vostro WikiLove, che vi metterà in contatto con l’autore della pagina ed avrete a disposizione una serie di omaggi virtuali. La realizzazione di WikiLove si deve al gadget di Ryan Kaldari, che poi Wikimedia ha deciso d’integrarlo su Wikipedia. Con il nuovo pulsante Wikipedia si avventura in un campo del tutto nuovo, ma il progetto viene portato avanti senza invadenza e comunque rimane facoltativo: ogni utente ha la possibilità di disabilitare il tutto tramite apposito menu.

Black Bean Games, videogioco FIA WRC2 disponibile ottobre 2011


Black Bean Games, publisher del Gruppo Leader, ha confermato che WRC 2, il videogioco ufficiale del FIA World Rally Championship 2011, sarà disponibile da ottobre 2011. Il sequel del popolare titolo WRC è attualmente in fase di sviluppo presso gli studi italiani di Milestone e sarà pubblicato in esclusiva da Black Bean Games per PlayStation 3, Xbox 360 e PC. 

L’edizione 2011 del videogioco ufficiale WRC conterrà tutti i Rally inseriti nel calendario del World Rally Championship 2011 comprendendo tutti i team WRC e i piloti. WRC 2, il videogioco Ufficiale, sarà caratterizzato da un notevole incremento di contenuti rispetto al suo predecessore, includerà infatti novanta tappe, 15 diverse location, venticinque terreni/condizioni meteo differenti e nove categorie di auto e le vetture spazieranno dai modelli del 1960 ai modelli WRC del campionato attuale.

WRC 2 offrirà il parco macchine aggiornato alla stagione 2011, suddiviso in nove categorie in base alla cilindrata. WRC 2 promette di offrire un'esperienza che unisce un grande impatto grafico, il modello di guida migliore in questo genere e tutti gli elementi WRC della stagione in corso. WRC2 conterrà numerose novità: una modalità di gioco online a sedici giocatori, una modalità carriera completamente rinnovata e molti altri miglioramenti rispetto allo scorso anno in termini di contenuti, caratteristiche di gioco ed effetti visivi. 

Secondo Simon Long, CEO di WRC promoter North One Sport: "WRC 2010 ha trasferito il nostro sport in un videogioco. Con WRC 2 cerchiamo di andare oltre. Più realismo, più dettagli e più varietà è ciò che abbiamo visto in studio finora quest'anno. Il nuovo video gioco è ricco della storia WRC, ma dà anche un assaggio del futuro".


TP-LINK presenta la sua prima IP Camera Mobile gestita da browser


TP-LINK presenta TL-SC4171G, la prima IP Camera con movimento motorizzato ad ampio raggio, completamente gestibile da remoto. Basta avere accesso ad Internet e, tramite browser, sarà possibile visualizzare le immagini riprese in diretta e controllare gli spostamenti della Ip Camera direttamente sul proprio PC/notebook, o anche via 3G su dispositivi mobili,come Blackberry o iPhone. Creata per fornire il monitoraggio di qualsiasi ambiente giorno e notte, l’IP Camera TL- SC4171G monta un filtro IR (ICR), utile per la sorveglianza notturna, e per produrre video più brillanti senza alcuna distorsione di colore. In condizioni di scarsa luce o buio, i LED installati intorno all’ottica si accendono automaticamente per rivelare la zona circostante. 

La videocamera può essere controllata e gestita da web tramite qualsiasi browser (Firefox, Safari, Chrome, Explorer). Il raggio di spostamento può arrivare fino a 354 gradi in orizzontale (destra/sinistra) e fino a 125 gradi in verticale (su/giù). Lo zoom digitale 10x consente di zoomare su un piccolo oggetto o sulla distanza per una nitidezza eccezionale. Sono presenti anche 4 giri di pattuglia preimpostati con 8 posizioni che si muovono lungo un percorso, per consentire agli utenti di catturare facilmente una serie di punti specifici all’interno di un ambiente, e assicurandosi una visuale su più aree sensibili. 

Il TL-SC4171G registra automaticamente il video quando necessario, rileva intrusioni inattese e avvisa gli utenti via e-mail quando viene rilevato un movimento. Supporta inoltre ingresso / uscita digitale per sensori ed allarmi esterni. Grazie alla connettività wirelss e al supporto posto alla base, è possibile installare l’IP Camera sul soffitto, a parete, o su qualsiasi base d’appoggio in modo facile e veloce. Dotata di un collegamento wireless a 54 Mbps, audio a 2 vie con microfono integrato e grazie alla possibilità di essere associato fino a 16 dispositivi, è una soluzione fantastica che consente agli utenti di mantenere un occhio vigile e costante su ciò a cui tengono di più. In vendita al prezzo di 270€ IVA inclusa. Per maggiori informazioni: www.tp-link.com Link: www.tp-link.com/en/products/prodetail.aspx?mid=0103030701&id=2484

GBC presenta la Microtelecamera Sport e la Cornice digitale LCD 7


GBC presenta l'innovativa Microtelecamera Sport con DVR, semplice da usare e combinata con un sistema di raccolta dati GPS, permette di rivedere direttamente sul PC anche i momenti dedicati all'attività sportiva (bike, corsa, trekking, ecc.) e grazie alla connessione automatica a Google Maps è possibile individuare il tragitto percorso. Dotata di software per calcolare velocità, posizione, altitudine, tempo e distanza, è un accessorio eccellente anche in qualità di bussola. La Microtelecamera Sport è a prova di polvere e pioggia ed è corredata di tutti gli optional utili per il montaggio su manubrio e casco.Unica nel suo genere, è dotata di memoria Micro SD 4 Gb, microfono integrato, qualità video fino a 640x480 VGA ed è alimentata da 2 batterie tipo AAA. La Microtelecamera Sport è disponibile nei negozi GBC al prezzo di 159 euro.


Grazie alla Cornice Digitale LCD da 7” GBC con ingresso A/V, sarà possibile rivivere i propri ricordi e rivedere immagini e riprese fatte. Caratterizzata da un display LCD TFT a colori da 7” (risoluzione di 480X234 pixel), la Cornice Digitale LCD da 7”, dispone di una card reader per SD/MMC/MS e di altoparlanti integrati in vari formati audio (MP3,WMA) e video (MPEG,MPEG4,AVI). L’ingresso A/V permette inoltre di utilizzare la cornice digitale come comodo ed elegante mini monitor anche per sistemi di videosorveglianza. Le dimensioni contenute 218x156x30mm consentono di portarla ovunque, grazie all'alimentatore 230Vca/12Vcc e al telecomando multifunzione. Tutti gli accessori ed il manuale d’uso sono in dotazione. Prezzo al pubblico: 59,90 euro i.i. Per maggiori informazioni www.gbconline.it Catalogo offerte www.gbconline.it/gbconline/offerta/frame.html

sabato 25 giugno 2011

Nero Kwik Media, un solo programma per gestire i file multimediali


Se nel vostro pc si accumulano foto, brani musicali e filmati di ogni genere, al punto che lentamente state perdendo una visione di insieme, potete stare tranquilli con il nuovissimo software Kwik Media prodotto dagli specialisti della masterizzazione di Nero. Nero Kwik Media è un software gratuito che offre il meglio di Nero BurnLite 10, la soluzione di masterizzazione e copia di CD e DVD leader di settore, che consente di eseguire copie perfette di file musicali o home video da condividere o di creare immagini disco in formato .iso e .nrg. 

Con questo programma potrete mettere ordine nel caos: Nero Kwik Media è in grado di riprodurre ogni tipo di file multimediale, di masterizzarlo e di condividerlo su Internet. Usando le app potete addirittura aggiungere al programma nuove e interesssanti funzioni. Nero Kwik Media è un centro di controllo per fotografie, musica e filmati. Include diversi link che consentono di avviare le numerose funzioni di Nero Kwik Media. Spesso si utilizzano playlist diverse, alcune in Windows Media Player® e alcune in iTunes®. 

Ora potete riunire le vostre playlist in un'unica posizione e accedervi in tutta semplicità da Nero Kwik Media per una riproduzione immediata. Con Nero Kwik Burn è facile creare CD con i vostri brani preferiti per poterli riprodurre in auto o regalarli. Bastano pochi clic del mouse per creare un CD con le vostre playlist preferite. Considerata l'enorme diffusione dei siti Web di social media, caricare un video può richiedere parecchio tempo. Nero Kwik Media consente di caricare i propri video in modo semplice e rapido con solo pochi clic del mouse.


Cercare musica nel lettore MP3 è ancora più facile grazie alla tecnologia Gracenote incorporata che importa automaticamente i titoli dei brani e tutte le informazioni sugli album. Facebook, blog o stampa, non importa dove si utilizzino, le foto devono sempre essere perfette. Non è più necessario ricorrere a complicati strumenti di editing, ora potrete rimuovere l'effetto occhi rossi, ridimensionare, ritagliare le vostre foto e molto altro ancora in tutta semplicità. Nero Kwik Faces consente di cercare e organizzare le foto in base al soggetto ritratto. 

Questa indispensabile app consente di effettuare ricerche nell'intera libreria fotografica e catalogare e ordinare le foto con soli pochi clic del mouse. Nero Kwik Media vi consentirà di eseguire qualsiasi operazione per sviluppare le foto, in modo semplice e rapido. Potrete importare, modificare e ridimensionare le vostre foto e stamparle immediatamente dal PC per condividerle o incorniciarle. Con l'app Nero Kwik Move it è facile spostare le foto del compleanno appena festeggiato dal cellulare al PC per procedere rapidamente all'editing e quindi ritrasferirle nel cellulare per inviarle agli amici o caricarle in Facebook. 

Con Nero Kwik Media, la masterizzazione dei dati risulta semplice e rapida e viene eseguita tramite il pluripremiato software di masterizzazione di Nero che garantisce una masterizzazione della migliore qualità. A questa pagina è disponibile un tutorial video. Sistemi operativi: Windows® XP SP3 (32 bit), Windows Vista® SP1 o successivo (32 e 64 bit), Windows® 7 Home Premium, Professional o Ultimate (32 e 64 bit). Il programma è disponibile http://www.nero.com/enu/downloads-kwik-media-free.php

Via: NERO

Apple rilascia l’aggiornamento finale Mac OS X 10.6.8 Snow Leopard


Apple ha rilasciato questa settimana la versione definitiva di Mac OS X 10.6.8, un aggiornamento incrementale al suo sistema operativo Snow Leopard principalmente il compito di preparare i Mac per l'aggiornamento a OS X Lion. Secondo il gigante tecnologico con sede a Cupertino, California, l'aggiornamento 10.6.8 è consigliato a tutti gli utenti che utilizzano Mac OS X Snow Leopard. 

La versione include correzioni generali del sistema operativo che migliorano la stabilità, la compatibilità e la sicurezza. L'aggiornamento include correzioni codice nel target issues che può causare la chiusura improvvisa di Anteprima, il supporto per IPv6, affidabilità VPN e la capacità di identificare e rimuovere le varianti conosciute di Mac Defender, un tipo di malware recentemente emerso che colpisce i Mac in tutto il mondo. 

OS X 10.6.8, tuttavia, è principalmente focalizzato sul rafforzamento del Mac App Store "per ottenere il vostro Mac pronto per l'aggiornamento a Mac OS X Lion", secondo le note di rilascio. Offre il solito bagaglio di correzioni di sicurezza in settori come AirPort, App Store, ATS, Certificate Trust policy, ColorSync, CoreFoundation, CoreGraphics, FTP Server, ImageIO, Componenti Internazionali per Unicode, Kernel, Libsystem, MobileMe, MySQL, OpenSSL, QuickLook, QuickTime, e altri. 

Mac OS X 10.6.8 pesa 474,2 MB per l'aggiornamento delta, e 1.09 GB come aggiornamento combo, che incrementa la versione base di Snow Leopard (10.6) alla versione più recente specificate. Come al solito, Apple ha anche aggiornato la versione Server di Snow Leopard con una release incrementale 10.6.8 Per gli utenti di Snow Leopard Server, i fix incorporati nella 10.6.8 sono: visualizzazione corretta di video in pagine Wiki quando vengono visualizzati da Firefox o Internet Explorer; l'affidabilità utilizzando SharePoints con Time Machine. 

Affidabilità degli avvisi di posta elettronica vacanza; maggiore affidabilità del trattamento codifiche di carattere internazionale in iCal Server; supporta l'autenticazione migliorata quando si accede a iCal Server da dispositivi IOS; permette correzione di aggiornamenti precedenti a Server Software Update; maggiore affidabilità per i server a cascata Software Update. Per aggiornare a Mac OS X 10.6.8, gli utenti possono lanciare l'Aggiornamento Software dal loro menu del Mac Apple, o scaricare i programmi di installazione standalone dall'area di supporto di Apple Download. Scarica Mac OS X 10.6.8 client. Scarica Mac OS X 10.6.8 Server.

Via: Apple

Intel prepara i processori con architettura Sandy Bridge aggiornabili


Alla fine dell'estate scorsa, Intel ha avviato un programma di test con il Pentium G6951 che è stato progettato per vedere come avrebbero reagito i consumatori ad una CPU aggiornabile e sembra che ora questo pilota è stato un successo, in quanto la società si sta preparando a lanciare un tale secondo processore, questa volta basato su architettura Sandy Bridge. Il chip Pentium G6951 è stato spedito in un piccolo numero di sistemi, come il Gateway SX2841, ed i clienti avevano la possibilità di aggiornare la CPU senza sostituirla fisicamente, con l'acquisto di una carta speciale.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...