lunedì 12 dicembre 2011

Doodle Google celebra nascita di Robert Noyce, padre del microchip


Il Doodle di oggi è dedicato a Robert Noyce, co-fondatore di Intel. Scorrendo il mouse sul nuovo logotipo in cui è disegnato un microchip si legge "84° anniversario della nascita di Robert Noyce", mentre cliccando su di esso si ottengono i risultati della chiave di ricerca Robert Noyce. Robert Noyce, nato a Burlington (Stati Uniti) il 12 dicembre 1927, è stato un imprenditore e inventore statunitense.

Soprannominato "il Sindaco di Silicon Valley", fu co-fondatore della Fairchild Semiconductor nel 1957 e dell'Intel nel 1968. A Noyce è accreditata, assieme a Jack Kilby, l'invenzione del circuito integrato: tra la fine del 1958 e l'autunno del 1959, infatti, sia Noyce che Kilby (allora impiegato presso Texas Instruments) produssero i primi modelli funzionanti di microchip (realizzati rispettivamente in silicio e germanio).

Questa tecnologia, che sta alla base di tutti i moderni chip CMOS, avrebbe condotto Federico Faggin, nel 1968, alla realizzazione del primo microprocessore (Intel 4004). Noyce conseguì un diploma di bachelor in fisica nel 1949 presso il Grinnell College ed un dottorato (PhD al Massachusetts Institute of Technology (MIT) nel 1953.

Noyce collaborò con William Shockley presso la divisione Shockley Semiconductor Laboratory della Beckman Instruments, ma fu tra gli "otto traditori" ("Traitorous Eight") che se ne andarono per creare la Fairchild Semiconductor. Il quartier generale dell'Intel a Santa Clara in California si chiama Robert Noyce Building in sua memoria.

Nel 1978 Noyce ricevette la medaglia d'onore della IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) "per il suo contributo ai circuiti integrati di silicio". Noyce è morto nel 1990 ad Austin per un infarto all'età di 62 anni. In eredità ha lasciato la Fondazione Robert Noyce, istituto che sponsorizza la ricerca nella scienza e in aree tecnologiche.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...