martedì 11 ottobre 2011

Blackberry fuori uso, milioni di utenti senza mail e sms in Europa


Milioni di utenti del BlackBerry in Europa, Medio Oriente e Africa sono rimasti senza accesso al web e senza poter mandare messaggi di testo, a causa di un guasto non identificato, mentre s'infittiscono le voci sulle difficoltà di Research in Motion, considerato sempre di più un possibile bersaglio di takeover. Gli utenti Twitter e i corrispondenti Reuters dalla Gran Bretagna, a Dubai, a Nuova Delhi hanno segnalato guasti o veri e propri blackout nei servizi di email e di messaggistica istantanea. 

In una email inviata a Reuters Nuova Delhi Rim scrive: "Stiamo lavorando per risolvere una questione che attualmente ha conseguenze su alcuni abbonati BlackBerry in Europa, Medio Oriente, Africa e India". In Europa e Canada la società ha diffuso un identico comunicato, ma senza parlare dell'India. "Stiamo indagando, e ci scusiamo con i nostri clienti per qualsiasi inconveniente causato in attesa che sia risolto", ha detto Rim, senza fornire ulteriori dettagli. 

Nel pomeriggio è comparso sul canale ufficiale di Tim su Twitter la conferma del disservizio: "Problemi con servizi BIS BlackBerry: è in corso un disservizio sul server Rim che coinvolge tutti gli utenti europei. Vi teniamo aggiornati". Il blackout potrebbe essere dovuto al processo di aggiornamento dei sistemi BIS del produttore Rim, al quale tutti gli operatori si appoggiano per fornire la connettività ai telefonini BlackBerry. 

Rim, che in passato dominava il mercato della comunicazione email mobile aziendale, ha perso terreno rispetto all'iPhone di Apple. La pessima accoglienza al suo tablet Playbook ha aumentato la pressione sul management di Rim, già decimato dalle dimissioni di dirigenti. Il blackout di oggi fa seguito a quello di settembre nelle Americhe. Nello stesso mese gli investitori hanno fatto perdere al titolo in borsa il 20%, facendo crescere le prospettive di uno smantellamento della società, di una sua vendita o dell'arrivo di una nuova dirigenza.

Fonti: Reuters | La Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...