sabato 6 agosto 2011

Le GPU Keplero NVIDIA non arriveranno sul mercato prima del 2012


Nvidia ha recentemente dettagliato i suoi piani per quanto riguarda il lancio della prossima generazione dell'architettura GPU Keplero, facendo sapere che i primi prodotti basati su questi disegni non arriveranno effettivamente nel canale retail prima del 2012. Secondo un rappresentante Nvidia, l'azienda ha previsto il trattamento del silicio entro la fine di quest'anno, ma non andrà in produzione fino al 2012. 

"Anche se avremo silicio all'inizio di quest'anno, la base di prodotti Keplero sono in realtà in programma per entrare in produzione nel 2012. Abbiamo voluto chiarire questo alle persone così non ci si aspetta che il prodotto sarà disponibile quest'anno", ha dichiarato Ken Brown, un portavoce di Nvidia, in un comunicato e-mail inviata al Xbit Labs

All'inizio di questa settimana, Chris Malachowsky, senior vice president della ricerca e co-fondatore di Nvidia, ha dichiarato in un recente evento che le prime schede grafiche Keplero cominceranno ad essere consegnate entro la fine di quest'anno. La società non ha detto però che i nuovi chip saranno effettivamente resi commercialmente disponibili.

Keplero è il nome in codice usato da Nvidia per riferirsi alla sua unità di elaborazione grafica di nuova generazione, che, come l'AMD Southern Islands GPU, sarà realizzata con processo ÷ 28 Nm di fabbricazione Taiwan Semiconductor Manufacturing (TSMC). La nuova base della scheda grafica dovrebbe essere più flessibile in termini di programmabilità rispetto all'attuale architettura Fermi

Nella seconda metà del 2010, Nvidia ha promesso che Keplero, e il suo successore Maxwell, comprenderà lo spazio di memoria virtuale (che permette sia la CPU e la CPU di usare una memoria unificata virtuale) con prelazione, così come una serie di altre tecnologie allo scopo di migliorare la capacità delle GPU per elaborare i dati senza l'aiuto del processore del sistema. 

Secondo le precedenti stime di Nvidia, questi cambiamenti, combinati con il nuovo processo di produzione, dovrebbero migliorare da 3 a 4 volte le prestazioni per watt dell'architettura Fermi a doppia precisione a 64-bit. Nel mercato consumer, le schede grafiche Keplero è molto probabile che portino alla designazionoe della GeForce 600.



Via: Xbitlabs

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...