martedì 30 agosto 2011

Il TomTom diventa social, arrivano le App sul navigatore satellitare

Dai piu' popolari servizi di social networking come Twitter ai piu' famosi servizi di viaggio online come Expedia, TripAdvisor e Yelp, da oggi le App arrivano infatti anche sul navigatore satellitare. E' "una vera e propria rivoluzione che - spiega la società - consentira' agli utenti l'accesso ai servizi Live di Search&Go, alle recensioni online e la definizione del miglior percorso per raggiungere la propria destinazione, grazie alla nuova versione delle App appositamente create per TomTom". Con questi navigatori sara' ora possibile twittare posizione, destinazione e orario di arrivo (Eta-Estimate Time of Arrival) grazie a una versione di Twitter appositamente realizzata. "Il messaggio di Twitter e' infatti pre-impostato dall'utente prima di partire, in modo da potersi concentrare - continua la società - sulla strada e guidare in tutta sicurezza, senza pero' rinunciare alla possibilita' di informare gli amici sui propri movimenti. Il tempo stimato di arrivo viene costantemente aggiornato prima di inviare il tweet, per garantire la massima precisione".



Tutte le funzionalita' di Twitter sono facoltative, e possono essere attivate o disattivate a seconda delle preferenze dell'utente. Non solo. Grazie ai servizi Live, ovvero alla connessione internet, gli automobilisti potranno scaricare sul proprio navigatore le App piu' utili per tutti i viaggiatori. A cominciare da Expedia, che consente di confrontare le diverse strutture presenti in prossimita' della propria destinazione. TripAdvisor e Yelp forniscono, invece, recensioni complete e dettagliate per ristoranti, alberghi, terme e teatri. "I nuovi servizi di ricerca Live sono stati studiati per integrarsi con le mappe TomTom e la tecnologia di routing. Cio' significa che agli automobilisti, dopo aver letto le recensioni e selezionato la propria destinazione, viene automaticamente proposto il percorso migliore per raggiungere la meta prescelta" conclude la societa' sottolineando che le nuove funzionalita' di servizi Live verranno lanciate senza alcun costo aggiuntivo negli Stati Uniti, in Germania e Nuova Zelanda a partire da ottobre prossimo.

Fonte: Adnkronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...