giovedì 25 agosto 2011

Facebook è terzo negli Stati Uniti per i video online nel luglio 2011


180 milioni di utenti Internet negli Stati Uniti hanno guardato contenuti video online nel mese di luglio 2011, per una media di 18,5 ore per ogni spettatore. Il totale del pubblico Internet degli Stati Uniti impegnato è stato di 6,9 miliardi sessioni di esplorazione il mese scorso. Mentre Facebook domina nello spazio fotografico online, l'unica azienda che ha avuto il terzo posto negli Stati Uniti come proprietà di video online, classificata da telespettatori video unici, secondo comScore

Il social network ha visto 51,4 ​​milioni di visitatori unici e 186,4 milioni le sessioni di esplorazione per una media di 17,9 minuti per ogni spettatore. Il sitoYouTube di google, è classificato come il top di contenuti video con 158,1 milioni di visitatori unici. Vevo al secondo posto con 62,1 milioni di telespettatori. Eppure, Facebook è in anticipo rispetto ai due giganti che storicamente hanno fatto scuola nei video: Microsoft e Yahoo. All'inizio di quest'anno, Facebook era al sesto posto . In realtà, il social network è al secondo posto da prima: intorno all'agosto 2010.


"La gara per il secondo posto è attualmente molto vicina: soltanto Google non ha nulla di cui preoccuparsi dal momento che è così molto avanti al primo posto. Anche se Facebook riesce ad afferrare l'argento, e tenerlo, deve ancora capire quale sia il suo obiettivo. Si potrebbe sostenere che Facebook non ha bisogno di spodestare YouTube, e sarei propenso ad accettarlo", scrive Emil Protalinski su ZDNet. . 

"D'altra parte - aggiunge - non sarebbe male colmare il divario. Dopo tutto, Google farà in modo di sfruttare YouTube nel suo nuovo social network. Gli utenti possono guardare i video di YouTube insieme in luoghi di ritrovo su Google + e il gigante della ricerca è sul punto di pubblicizzare questo fatto su YouTube", conclude Protalinski. Palo Alto ha bisogno di condividere video online più emozionanti per gli utenti sul suo sito web rispetto a ciò che Mountain View fa attualmente con YouTube. Facebook non ha bisogno di uccidere YouTube, ha solo bisogno di competere maggiormente.

Via: ZDNet

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...