domenica 17 luglio 2011

Poker cash, roulette e black Jack: l'Italia legalizza l'azzardo online


Il periodo di sperimentazione per i giochi da casino' online e' finito, le puntate a roulette e giochi di carte si potranno effettuare con soldi veri, come previsto dal decreto Abruzzo del 2009 a sostegno delle zone terremotate. Almeno 5 miliardi di euro. È quanto stima l'Osservatorio sul Gioco Online del Politecnico di Milano verrà raccolto nel corso del secondo semestre di quest'anno a seguito della legalizzazione, dal 18 luglio, di due nuove modalità di gioco: il poker “cash” e i giochi da casino', roulette, black jack. 

La porta d'ingresso dei casino' virtuali, riporta Agipronews, e' il client che serve per giocare: un software da scaricare (direttamente dal sito scelto) e installare sul computer. Una volta installato ci si registra inserendo i propri dati personali e aprendo un conto di gioco. E una volta entrati si decide anche la propria posta: quante "fiches" cambiare versandole direttamente dal proprio conto. Non piu' di mille euro per ogni sessione. Si sceglie il gioco, si punta (minimo 50 centesimi) e poi si spera di avere la meglio sul banco, unico avversario contro cui vincere la sfida.

 Il payout previsto - il ritorno in vincite ai giocatori - e' pari al 90% della raccolta. Si parte dalla roulette, presente in piu' varianti (francese, americana, racetrack) passando per il poker nelle sue versioni da casino' (compreso il Texas Hold'em). Anche il black jack viene declinato in tutte le sue forme e varianti. Una volta fatti i vostri giochi e deciso di uscire, e' il momento di fare i conti e incassare le vincite. Al via poi il poker modalita' 'cash', che da lunedi' si affianchera' a quella del poker in modalita' torneo. 

Fondamentale differenza tra poker torneo e poker cash sta nei meccanismi di vincita. Per avere la meglio in un torneo e' necessario conquistare tutte le chips, il che vuole dire che tutti i giocatori al tavolo devono essere 'sbancati'. Il decreto dei Monopoli di Stato specifica che per gli skill games (di cui fa parte il poker) la percentuale dedicata alle vincite non puo' essere inferiore all'80% della raccolta. Inoltre, come riporta ADNKRONOS, le aziende che si occupano di fornire tecnologia ai concessionari propongono anche la possibilita' di interagire con un croupier attraverso una web cam.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...