sabato 30 luglio 2011

Niente pseudonimi o nomi di fantasia sul social network Goolge Plus


Lo scorso weekend. Google+ ha fatto infuriare alcuni dei suoi oltre 20 milioni di utenti, sopprimendo degli account perché contravvenivano alle sue regole sui nomi. Da Google+, infatti, sono scomparsi - o meglio sono stati "congelati" - migliaia di account, perché associati a nomi di fantasia, a pseudonimi, o a nomi troppo lunghi. Google vuole solo iscritti che utlizzano nomi reali. 

Ma questa politica ha portato al congelamento degli account di alcune persone note soprattutto per il loro pseudonimo, come il membro della squadra che sviluppa l'iPhone di Apple, MuscleNerd, o il rapper Doctor Popular o ancora il blogger specializzato in sesso, AV Flox. 

L'unico messaggio ricevuto dai proprietari degli account bloccati dice: "Dopo aver esaminato il tuo profilo, abbiamo stabilito che il nome fornito viola le regole della nostra community. Se ritieni che il tuo profilo sia stato sospeso per errore, ti invitiamo a fornirci ulteriori informazioni mediante questo modulo, alla luce delle quali lo esamineremo nuovamente". 

E gli utenti sono in rivolta per la poca chiarezza delle regole del social network che impongono agli utenti "di utilizzare il nome con cui famiglia, amici e colleghi ti chiamano normalmente". In una messaggio postato su Google+, Bradley Horowitz vice direttore del social network, ha riconosciuto che per queste persone, il congelamento dell'account poteva essere "frustrante e deludente" e si è scusato per come Google ha trattato le infrazioni, ammettendo che molte erano "ben intenzionate e involontarie". 

Nel messaggio, Horowitz ha rassicurato tutti: Google "sta cercando di migliorare il modo in cui tratta casi del genere, in particolare il modo di notificare la contravvenzione delle regole del social network agli utenti e di comunicare loro le alternative a disposizione".

Via: TMNews

2 commenti:

  1. Ma ci si può iscrivere solo ad invito o c'è qualche altro sistema....???

    RispondiElimina
  2. Per adesso ancora solo ad invito

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...