domenica 31 luglio 2011

L'azienda cinese Alibaba annuncia Aliyun, nuovo OS per smartphone


Alibaba Group, un'azienda di e-commerce cinese ha annunciato lo sviluppo di un nuovo sistema operativo per smartphone, chiamato Aliyun, che verrà eseguito inizialmente sul K-Touch-cloud Smart Phone W700, realizzato dal produttore pechinese di portatile Tianyu Communications. L'azienda ha detto di aver sviluppato il nuovo sistema operativo in un periodo di tre anni, impiegando oltre 1.200 ingegneri nel processo di licenza del nuovo sistema operativo gratuito. 

La Cina è attualmente considerato come uno dei mercati degli smartphone più aperto a causa dei circa 800 milioni di utenti di telefoni cellulari, di cui ben pochi hanno fatto il salto agli smartphone. Nonostante il fatto che iPhone di Apple e i telefoni che eseguono Google Android hanno un enorme vantaggio, Alibaba crede di poter superare la concorrenza straniera offrendo applicazioni cloud agli utenti sul telefono cellulare, piuttosto che costringerli ad andare in un negozio, comprare un app e scaricarla (anche se verranno eseguite applicazioni Android e applicazioni Web-based integrate con HTML 5 o JavaScript).



In aggiunta alle caratteristiche standard, come l'e-mail cloud-based, la ricerca Internet, la mappatura e la navigazione GPS, Alibaba offrirà, almeno inizialmente, per lo più applicazioni e-commerce, come uno scanner di codici a barre per trovare i prodotti online o un app che elenca sconti di gruppo, ecc, che sarà ben posizionata per supportare i servizi di Alibab Group.  

La società di e-commerce, che finora si era focalizzata sul commercio elettronico e confrontata con rivali stranieri come Ebay,possiede e gestisce anche Mall Taobao e Taobao Marketplace, che con circa 370 milioni di utenti, sono due dei più grandi rivenditori online della Cina. Il nuovo smartphone OS Alibaba si metterà in diretta concorrenza con Google e Apple, ma i dirigenti dell'azienda si dicono fiduciosi che concentrandosi su applicazioni cloud based faranno del loro telefono una scelta superiore. Anche la società è rimasta a guardare la battaglia in corso tra Google e il governo cinese, che in futuro potrebbe lasciare fuori del tutto Google dal mercato del tutto se non presterà attenzione.  


Alibaba spera di approfittare del vuoto creato dalla disputa, in seguito alla quale diversi servizi e la vendita di smartphone con Android in Cina sono stati bloccati. Gli esperti si aspettano la vendita di circa 95 milioni di smartphone in Cina, solo quest'anno.  I dirigenti di Alibaba hanno anche detto che saranno in grado di vendere i loro telefoni ad un prezzo più abbordabile rispetto alla concorrenza esterna, a causa dei costi più bassi e sta attualmente negoziando con Qualcomm per la costruzione di telefoni di fascia più bassa, anche meno costosi degli smartphone attuali e che eseguirebbero naturalmente anche il sistema operativo Aliyun. 

Sul telefono cellulare dimostrativo iniziale, correrà una variante di Linux, ma Alibaba dichiara che un telefono K-Touch con l'esecuzione di Aliyun sarà pronto per la vendita in Cina fra qualche mese con una tavoletta grafica a seguire poco dopo. Successivamente i dirigenti hanno accennato al fatto che ci si potrà aspettare la vendita prodotti al di fuori della Cina, cosa che otterrà sicuramente l'attenzione di Apple e Google.

Via: Physorg

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...