lunedì 18 luglio 2011

2808 scuole riceveranno kit Wi-Fi per realizzazione rete senza fili


Saranno complessivamente 2.808 le scuole che, sulla base della disponibilita' dei fondi stanziati dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, riceveranno un kit Wi-Fi per realizzare reti wireless all'interno dei loro edifici. Con quasi 113mila punti di acceso Wi-Fi a Internet e, con i suoi poco più di 5.000 hotspot, l’Italia si colloca al 14° posto della classifica, dietro alla Turchia e a Taiwan, lontanissima dal Regno Unito (che domina con quasi 113mila punti di acceso). Una situazione, però che comincia a cambiare anche grazie alla nuova normativa sulle connessioni wireless pubbliche, operativa dal 1° gennaio scorso. Secondo un’indagine condotta da Enter, operatore di telecomunicazione e progetti digitali del gruppo Y2K, in Italia ci sono 5.096 punti di accesso Wi-Fi pubblici e sono soprattutto in Lombardia (26%), Lazio (13,1%), Emilia-Romagna (10,1%), Toscana (8,6%) e Veneto (7,1%). Negli hotel, dove l’Italia è sesta al mondo (2.449 hotspot), il numero più elevato di punti di accesso Wi-Fi si rileva nel Lazio (385) e a seguire in Lombardia (347), Emilia-Romagna (308) e Veneto (265). Per i caffè è prima l’Emilia-Romagna (39), seconda la Lombardia (32), terza la Toscana (31). Negozi e centri commerciali sono dotati di hotspot soprattutto in Lombardia (43), Lazio (33), Emilia-Romagna e Sicilia (21), e Toscana (20). Per quanto riguarda le scuole, l’arrivo dei kit Wi-Fi modificherà radicalmente la situazione italiana (l’elenco degli istituti interessati su https://scuolamia.pubblica.istruzione.it/), che vede il Lazio al momento la regione con più connettività, con 25 hotspot scolastici.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...