sabato 18 giugno 2011

Windows 8, la versione finale disponibile forse dall'autunno 2012


Microsoft potrebbe rilasciare Windows 8 durante la stagione autunnale del prossimo anno. A rivelarlo è Dan'l Lewin, Vice President for Strategic and Emerging Business Development, che ha rilasciato alcune dichiarazioni in occasione dell'apertura di un evento svoltosi presso il campus Microsoft, nella Silicon Valley. L'azienda di Redmond non ha ancora confermato ufficialmente un termine generale di disponibilità per Windows 8, ma il gigante del software ha offerto alcuni suggerimenti su quando gli utenti devono aspettarsi l'arrivo della piattaforma sugli scaffali dei negozi. 

"Quando andremo sul mercato? Se guardate nella sfera di cristallo e dite che quanto avvenuto in passato è un buon indicatore per scoprire i nostri programmi futuri, speculiamo. Abbiamo organizzato una conferenza per gli sviluppatori fra qualche mese e di solito in queste occasioni entriamo nella fase beta, dopodiché entro 12 mesi andiamo sul mercato", ha dichiarato Lewin. Dalla citazione di cui sopra si può dedurre che la disponibilità di Windows 8 sarà durante l'autunno del 2012, forse settembre. 

Tre anni è, infatti, più o meno lo stesso arco di tempo impiegato da Windows 7, lanciato a ottobre del 2009, per sostituire Vista. Steve Ballmer, dal canto suo, ha spiegato che si tratta di uno dei lanci più 'rischiosi' della storia di Microsoft, per gli evidenti cambiamenti apportati al sistema. A metà settembre 2011 Microsoft fornirà il primo quadro completo in Windows 8 alla Develeper Conference, l'evoluzione della Professional Developers Conference. 

Le voci indicano che il gigante del software ha anche in programma di rilasciare la beta pubblica di Windows 8 entro la fine dell'anno, forse anche in fase di compilazione, mentre la release Rtm potrebbe arrivare già nel corso dell'estate 2012. Windows 8 sarà un prodotto per certi versi rivoluzionario per Microsoft. Infatti per la prima volta nella storia del sistema operativo vi sarà un'ottimizzazione ed una apertura verso il settore tablet, in modo da coprire il mercato che detiene al momento i margini di crescita maggiori. 

L'interfaccia di Windows 8, che poggerà essenzialmente sull'impiego di Html5 e JavaScript, è stata fonte di disturbo per quegli sviluppatori abituati a realizzare applicazioni desktop. All'interno di Windows 8 saranno anche integrati i servizi XBox Live (che consente già di scaricare materiali video on demand): dopo il successo dello strumento sugli smartphone Windows Phone 7, l'integrazione avverrà dunque anche sul PC.



Via: Techradar

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...