giovedì 30 giugno 2011

iPhone: quattro anni fà il primo modello che ha cambiato il mercato


Ieri si sono festeggiati i 4 anni dalla nascita dell’iPhone il telefonino che ha cambiato la vita di tantissime persone. Era il 29 giugno del 2007 quando nei negozi Cingular/AT&T di tutti gli Stati Uniti venne messo in vendita il 'melafonino', accolto subito dai fan con file chilometriche fatte da chi, per non lasciarsi scappare uno dei primi iPhone al mondo. In Italia, i fan hanno dovuto attende quasi un anno per vederlo comparire nei negozi Tim e Vodafone. Oggi l'iPhone è tra gli smartphone più diffusi ed è quello con la maggiore disponibilità di applicazioni programmate ad hoc. In quattro anni hanno visto la luce ben quattro versioni. La prima, la 2G, sostituita dopo un anno dal modello 3G, che tra le tante differenze era più veloce nei collegamenti dati grazie all'utilizzo della rete UMTS e HSDPA. Nel 2009 Apple presenta il3GS, migliorato rispetto al predecessore in tante cose tra cui la connettività che raddoppia le sue performance. Nel 2010 è la volta dell'iPhone 4, probabilmente il modello più "contestato" della serie, a causa di un difetto imputabile alla posizione dell'antenna.


Una questione che scatenò le polemiche e che Apple, dopo qualche tentennamento, decise di riconoscere offrendo la possibilità ai clienti di essere rimborsati riconsegnando il telefono al negozio, oppure ricevere in omaggio una speciale custodia per l'iPhone che avrebbe migliorato la qualità della ricezione. Nonostante questo passo falso, la versione 4 del 'melafonino' ha riscosso il previsto successo soprattutto grazie al design e alla qualità del display Retina. Apple presenterà tra agosto e settembre l'iPhone 5, che questa volta la novità la porterà direttamente in azienda: per la prima volta la casa di Cupertino commercializzerà due modelli, mantenendo sul mercato sia la versione attuale che la versione nuova del melafonino, più performante grazie alla tecnologia dual core e con uno schermo dalle dimensioni aumentate. Una mossa, quella di tenere due modelli, mai provata prima da Apple e che è quanto di più probabile una scelta dettata dalla necessità di ampliare il business, offrendo maggiore scelta in un settore competitivo come quello della telefonia mobile.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...