venerdì 27 maggio 2011

Microsoft presenta Mango Windows Phone e il suo nuovo Marketplace


Microsoft ha presentato ufficialmente il primo update del suo sistema operativo mobile Windows Phone 7, ma si dovrà aspettare ottobre per vederlo effettivamente nei negozi. Mango, la nuova versione di Windows Phone 7 con 500 nuove funzionalità, è stata presentata Martedì scorso in anteprima in tutto il mondo. Grazie a Internet Explorer 9 e all’integrazione dello standard Html 5, le applicazioni gireranno all’interno del browser in maniera rapida.

Gli utenti Windows Phone potranno condividere informazioni sulle applicazioni preferite attraverso piattaforme sociali come Twitter e Facebook oppure attraverso la posta elettronica. Mango sarà disponibile per tutti i telefoni Windows Phone esistenti attraverso un aggiornamento gratuito e sarà fornito con i nuovi telefoni a partire da questo autunno.

Con la nuova release si potranno fare acquisti dal proprio PC inviandoli al proprio dispositivo attraverso l’installazione Over-The-Air. Nello stesso periodo, Windows Phone aggiungerà il supporto per altre lingue e amplierà l’accesso alle applicazioni attraverso il lancio di Marketplace in nuovi Paesi. Stabilirà, inoltre, collaborazioni con nuovi produttori per consentire l’espansione in nuovi mercati.

Il nuovo marketplace di Windows Phone esordirà anch’esso a ottobre e il suo valore non sarà nella qualità delle applicazioni e nella capacità di Microsoft di integrarle nell’ecosistema Windows. Il nuovo negozio digitale del sistema operativo della multinazionale di Redmond punterà sull’immediatezza offrendo ai consumatori la possibilità di poter avere accesso a giochi e applicazioni, con relativi dettagli, anche direttamente dal Web senza dover dunque necessariamente utilizzare lo smartphone per visionare il catalogo.

Marketplace sarà anche in grado di mantenere la cronologia dei download di un cliente per rendere più semplice per reinstallare le applicazioni (quando si cambia telefono, per esempio). Infine con il Parental Control, i genitori possono stabilire a quali applicazioni possono accedere i figli in base al rating o impedire loro di scaricare applicazioni a pagamento. Attualmente, il Marketplace di Windows conta oltre 18,000 applicazioni, un numero destinato a salire con l’arrivo dell’aggiornamento.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...