sabato 14 maggio 2011

Chromebook, i portatili cloud-based con Chrome OS di Acer e Samsung


Google lancia il suo nuovo attacco a Microsoft, annunciando che dal 15 giugno saranno in vendita in Usa e in diversi Paesi europei, tra cui anche l'Italia, i nuovi PC portatili che utilizzano il sistema operativo Chrome, nato per fare concorrenza all'onnipresente Windows. I computer portatili saranno prodotti da Samsung e Acer, due aziende che precedentemente utilizzavano il sistema operativo prodotto dall'azienda fondata da Bill Gates e Paul Allen. I Chromebook avranno poca capacità d'immagazzinamento dati: faranno affidamento sui servizi "cloud" di Google. I laptop avranno quindi un sistema operativo spartano che indurrà gli utenti ad utilizzare applicazioni web piuttosto che programmi come Outlook e Word (entrambi prodotti da Microsoft).

Tra le caratteristiche di Chromebook l'avvio in 5 secondi, arrivando ad essere operativo nel giro di 1 secondo quando viene attivato a partire dalla modalità stand-by, e il caricamento veloce dei siti con il supporto di Flash. La connessione è garantita con Wi-fi e 3G. Per la protezione da malware e virus ci sono la crittografia dei dati, e l'avvio verificato. Ogni applicazione, dato o documento verrà salvato in remoto e sarà impossibile perderli accidentalmente. Chrome OS inoltre si aggiorna da solo e così pure le sue applicazioni, garantendo quindi il massimo delle prestazioni ed affidabilità. Inoltre il supporto all’HTML 5, e la possibilità di scaricare migliaia di applicazione dallo store dedicato, rendono questo nuovo sistemato operativo versatile e dalle infinite potenzialità.


I nuovi pc, fabbricati da Acer e Samsung, sono le prime creature che per funzionare dovranno essere sempre connesse a Internet. Il Samsung Serie 5 Chromebook offrirà una CPU dual core da 1.66GHz ed Intel Atom N570, con una batteria dalla durata di 8,5 ore e con uno storage assicurato da un disco SSD da 16GB. Lo schermo presenta una diagonale da 12.1 pollici con una risoluzione di 1280 x 800 e tecnologia Super Bright. Presente la connettività 802.11n, con il 3G opzionale, due porte USB 2.0, una webcam HD per le video chat e un trackpad. Il Chromebook di Acer sarà molto simile a quello di Samsung, ma con uno schermo più piccolo da 11,6 pollici, una batteria dalla durata inferiore, una webcam classica ed una porta HDMI.

''Sono dei computer rivoluzionari perché corrispondono al nostro stile di vita centrato sul web'', ha detto un responsabile del marketing dell'azionda di Mountain View. E i Chromebooks non hanno un disco fisso: tutti i dati sono conservati 'online', quindi le possibilita' di 'storage', ovvero di archivio, sono infinite. I Chromebook saranno venduti a partire da 349 dollari, e quelli con la connessione 3G a partire da 500. ''I notebook che usano Google Chrome OS sono semplicissimi da usare rispetto agli altri sistemi operativi che torturano l'utente perché macchinosi'', ha detto il co-fondatore di Google, Sergey Brin, presentando i nuovi computer a Google I/O , il meeting annuale organizzato dal colosso di Mountain View per gli sviluppatori di software.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...