sabato 14 maggio 2011

Arrivano le sigarette elettroniche per la generazione di Facebook


Arrivano le sigarette che ci avvertono se nelle vicinanze ci sono altri fumatori. A renderlo possibile Blu, azienda che già produceva sigarette elettroniche. La società ha messo a punto dei pacchetti di e-sigarette con dei sensori che permetteranno agli utenti di sapere quando altri e-fumatori si trovano nelle vicinanze.

“Potrai incontrare più persone che mai, proprio a causa del fattore sorpresa”, afferma Jason Healy, il fondatore della Blu. Le e-sigarette hanno diversi vantaggi evidenti rispetto alle loro omologhe tradizionali: oltre a permettere ai fumatori di evitare i divieti nei luoghi pubblici, perchè rilasciano solo vapore acqueo, non hanno praticamente nessun effetto negativo sulla salute.

Quando si trovano nel raggio di 50 metri l'uno dall'altro, le e-sigarette iniziano a vibrare e ad emettere una luce blu. I package sono inoltre riutilizzabili: funzionano da caricabatterie per le sigarette e possono essere impostate per lo scambio di informazioni sui loro proprietari, soprattutto sui siti di social networking.

Le confezioni vibrano anche quando un fumatore si avvicina a un punto vendita di sigarette Blu. Un pacchetto con cinque di queste nuove bionde costerà 80 sterline. La Blu prevede inoltre di sviluppare un sistema attraverso il quale le confezioni verificheranno in che modo le persone fumano, ed eventualmente, lo riferiranno ai loro medici. Mr.

Healy ha pensato le e-sigarette soprattutto per i locali notturni, dove le persone sono interessate a intraprendere conversazioni e hanno voglia di fumare senza essere costretti ad andare fuori. Le nuove 'bionde' saranno lanciate sul mercato il mese prossimo in Gran Bretagna. Sono invece ancora in via di sviluppo versioni di e-sigarette che possono essere collegate a smartphone come l'iPhone e il BlackBerry.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...