lunedì 18 aprile 2011

Teheran sfida il web, presto una rete internet conforme all'Islam


Una sfida alla rete Internet mondiale con un web 'Made in Iran' e conforme ai principi dell'Islam. A lanciarla è Teheran, che con l'ambiziosa iniziativa punta ad allargare la sua influenza su scala globale. "Una rete Internet Halal sarà presto creata in Iran per agevolare il sistema di comunicazione e i rapporti commerciali con il mondo", ha annunciato Ali Aqamohammadi, responsabile Affari economici presso la presidenza della Repubblica Islamica, in un'intervista rilasciata all'agenzia di stampa ufficiale "Irna". 

Aqamohammadi ha spiegato che la nuova rete sarà parallela a quella mondiale e arriverà a sostituirla in tutti i paesi islamici della regione. "Possiamo dire che sarà proprio una rete Halal - ha spiegato - vale a dire ben mirata sulle società musulmane, sul piano etico e morale''. "Lo scopo di questa rete - ha aggiunto Aqamohammadi - è rendere l'Iran e la lingua persiana più presenti nello spazio virtuale globale, che è diventato la fonte più importante per le comunicazioni internazionali'', ha concluso Aqamohammadi. 

A tal proposito si sta assistendo ad una rivoluzione culturale da parte delle imprese italiane sempre più proiettate ad Oriente dove maggiore è il numero dei Musulmani. Sono due miliardi i consumatori Halal, secondo l’ente di certificazione Halal Italy Authority

Nel settore della grande distribuzione, marchi prestigiosi trovano facile collocazione negli scaffali dei supermercati con i loro prodotti certificati Halal. Il settimanale britannico New Statesman parla di un mercato in piena espansione il cui fatturato “genera più di 730 miliardi di euro. Queste cifre riflettono il potere d’acquisto dei musulmani, la cui ricchezza e il sentimento di identità religiosa alimentano un vasto mercato rafforzato dai movimenti migratori”.

Fonte: Adnkronos
Via: Gazzetta

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...