domenica 24 aprile 2011

Sony, Playstation Network in manutenzione dopo attacco hacker


La Sony ha confermato che i black out della sua rete di videogiochi per le console Ps3 e Psp (ma anche il servizio multimediale Qriocity), è stata sotto attacco da parte di non meglio precisati hacker e che l’accesso al Playstation Network, al quale sono iscritti 70 milioni di utenti, continuerà ad essere sospeso fino a quando non verranno risolti i problemi di sicurezza.

In particolare, l'inizio dell'attacco potrebbe essere datato nella giornata di Giovedì ma già Mercoledì Sony avrebbe deciso di fermare in maniera alternata la propria rete a cui fanno riferimento sia PlayStation Network che Qriocity così da riuscire ad approntare le soluzioni di backup.

Nel messaggio, comparso sul blog del colosso giapponese nelle ultime ore, la Sony afferma che sta facendo il possibile per ripristinare il prima possibile i servizi di rete e si "scusa per l’inconveniente", precisando che la sospensione del servizio non comporta la sospensione dell’account di utenza.

Su Internet, intanto, non mancano le proteste da parte degli utenti del Playstation Network, privati della loro rete di gioco. Il colosso giapponese, inoltre, nel blog non punta il dito contro nessun gruppo di hacker e parla genericamente di una "intrusione esterna". Tra i possibili colpevoli, Il gruppo Anonymous che, tra l’altro, oltre ad avere avuto dei precedenti scontri con la Sony, sulla sua pagina di Facebook invita a "prendersi una pausa dal gioco per un po’ di tempo".

Ma la sezione responsabile delle relazioni pubbliche, AnnOps (Anonymous Operations), ha smentito il coinvolgimento del gruppo: "Per una volta noi non c’entriamo". Sony era già stata oggetto delle attenzioni di Anonymous, dopo che il colosso giapponese aveva fatto causa a un hacker ventunenne, George Hotz, per aver sprotetto il sistema operativo della PlayStation 3.

Via: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...