mercoledì 22 luglio 2009

Il sistema di registrazione domini .it diventa sincrono (tempo reale)


Finalmente il NIC, cioè il registro dei domini “.it” ha accolto la richiesta di migliaia di utenti, snellendo la procedura di registrazione, modifica e rimozione dei domini con estensione italiana portandola in tempo reale. Perché se prima usufruivamo di un sistema “asincrono” quello nuovo, che andrà in vigore dal prossimo 28 settembre viene definito “Il sistema di registrazione sincrono del Registro italiano“.

Il servizio sincrono verrà erogato dai “registrar” ossia organizzazioni che hanno in essere un contratto attivo con il Registro. Il Registrar sarà sempre intermediario nei confronti del Registro per tutte le operazioni di registrazione e mantenimento dei nomi a dominio, nonché per il corretto mantenimento delle informazioni inserite nel Database dei Nomi Assegnati (DBNA) stesso utilizzando il sistema di registrazione con modalità sincrona.

Il sistema sincrono di registrazione e mantenimento dei nomi a dominio del Registro.it utilizza il protocollo EPP (Extensible Provisioning Protocol) per conformità agli standard internazionali riconosciuti e per uniformarsi alle scelte già fatte da altri ccTLD e gTLD. Quello che cambia è che il processso di registrazione sarà enormemente più semplice e la registrazione avverà in tempo reale, mentre oggi c’è un ritardo anche di alcuni giorni prima che una registrazione si concluda.


Questo vuol dire che chiunque voglia creare un sito o un blog per esempio, registrerà il dominio .it che desiderà e lo avrà a propria disposizione in pochi minuti. Potrà quindi iniziare a caricare contenuti, attivare caselle email e a promuverlo sui motori di ricerca in tempi brevissimi. In questo modo il dominio .it inzierà a far concorrenza al “fratello maggiore” il dominio .com. Sono certo che il numero di registrazioni crescerà.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...