giovedì 28 aprile 2011

Goolge rilascia la versione 11 di Chrome con riconoscimento vocale


Google ha rilasciato la versione 11.0.696.57 del suo browser Chrome, che risolve un gran numero di vulnerabilità e stabilisce un nuovo record per la quantità di denaro pagata per i ricercatori di sicurezza come ricompensa in un singolo aggiornamento. Un numero totale di 27 vulnerabilità sono stati corretti in questa release, di cui 18 sono valutati con severità alta, 6 con media e 3 con bassa. 

Nessuna delle vulnerabilità è stata classificata "critica", la categoria riservata ai bug che potrebbe consentire a un utente malintenzionato di sfuggire dalla sandbox. Trovate il completo change log a questa pagina. La novità più rilevante di questa versione è l'introduzione del voice support per il riconoscimento vocale attraverso HTML5, in questo modo tramite Google Translate sarà possibile tradurre dall'inglese qualsiasi frase pronunciata tramite un microfono. 

Inoltre troviamo un miglioramento della nuova tecnologia WebGL. Si tratta di nuove librerie grafiche che permetteranno di sfruttare l'hardware del proprio PC per riprodurre contenuti 3D. Nelle impostazioni è stata anche introdotta una comoda features che consente di importare le password salvate dagli altri browser. Come al solito troviamo la barra dei motori di ricerca sostituita dall'Omnibox

Il render-engine dell'HTML si basa sul noto WebKit, sviluppato per Safari da Apple ed usato anche per Android di Google. La società ha pagato una cifra pari a 16.500 dollari in premi per i ricercatori che hanno portato alla luce i bug, consegnati a 11 ricercatori per la ricerca e la comunicazione delle 18 vulnerabilità. Il collaboratore Sergey Glazunov ha portato a casa 4.000 dollari, come ha fatto Kuzzc e 2.000 dollari per Miaubiz. 

La vincita totale per questo rilascio supera il precedente record fissato da Chrome 8.0.552.334 a febbraio, quando i ricercatori hanno guadagnato 14.000 dollari. Tra i cinque principali produttori di browser, solo Google e Mozilla pagano premi ai ricercatori di sicurezza indipendenti. Google Chrome 11 può essere scaricato per Windows, Mac OS X e Linux dal sito Web di Google. Per gli utenti già in esecuzione il browser verrà aggiornato automaticamente.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...