mercoledì 27 aprile 2011

Google Offers, iniziata la fase beta in tre città per acquisti scontati


Google ha lanciato Google Offers, il suo servizio di offerte per gli acquisti in base alla posizione geografica dell’utente. Google Offers per il momento è presente solo nelle sole aree metropolitane di New York, Portland, San Francisco e Oakland, anche se gli utenti iscritti non riceveranno ancora le offerte nelle loro caselle di posta elettronica. 

Google Offers è la risposta dell’azienda di Mountain View al leader attuale del mercato Groupon, che lo scorso anno aveva rifiutato un’offerta di acquisto da 6 miliardi di dollari da parte di Google. Non sono stati forniti dettagli sul servizio, ma Google Offers dovrebbe avere un funzionamento simile a Groupon, sfruttando  però l’integrazione con altri servizi, tra cui Google Places. 

Gli utenti che si aggiudicheranno gli sconti di Google Offers potranno quindi utilizzare i loro smartphone con chip NFC per ricevere l’offerta del giorno, avvicinando il terminale al lettore posizionato vicino al registratore di cassa. Il sistema operativo Android degli smartphone è infatti predisposto alle transazioni attraverso tecnologia NFC

Gli utenti potranno contare su sconti anche a partire dal 50% in su. In altre cittadine è possibile iscriversi ad una newsletter per rimanere informati del momento del lancio di Google Offers nella propria località. Purtroppo il servizio non arriverà presto in Italia, dato che si tratta di una sperimentazione per verificare quanto sia fattibile contrastare Groupon. Ma Groupon non è il solo avversario di Google, infatti Google e Groupon si troveranno a dover dividere il mercato con Facebook, che ha appena lanciato il suo servizio Deals.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...