mercoledì 20 aprile 2011

Google convertirà in formato WebM tutti i video presenti su YouTube


Google è al lavoro per convertire in formato WebM tutti i video presenti su YouTube. "Se si viaggia frequentemente all'estero, sai che caricare i dispositivi elettronici non è sempre un compito facile. Adattatori di alimentazione per telefoni cellulari e computer non si adattano sempre alle prese di potenza locali, il che significa che devi usare un pacchetto convertitori. Pensate ai video sul web in modo simile. Attualmente, ci sono innumerevoli dispositivi utilizzati per registrare video e centinaia di diversi formati di file video.

Ancor più, i browser web che consentono di visualizzare video online accettando solo alcuni 'codec' - o programmi usati per la codifica, la trasmissione e la riproduzione di file video -, mentre altre richiedono plug-in (convertitori) per integrare il file video con il browser. Nonostante queste complessità, uno dei nostri obiettivi principali è quello di fornirti molti contenuti, ovunque tu sia - a prescindere dal dispositivo, browser o altre specifiche tecniche. A tal fine, tutti i nuovi video caricati su YouTube verranno ora transcodificati in WebM", scrive sul blog di YouTube James Zern, Software Engineer. 

WebM è un formato di file aperto multimediali per video e audio sul web. La sua apertura permette a chiunque di migliorare il formato e le sue integrazioni, determinando una migliore esperienza nel lungo termine. La transcodifica di tutti i files al nuovo video in WebM è un primo passo importante, e Google sta anche lavorando per transcodificare tutto il proprio catalogo video WebM. Date le enormi dimensioni del catalogo - quasi 6 anni di video caricati su YouTube ogni giorno - questo è una grande impresa. 

Finora Google ha già transcodificato video che costituiscono il 99% di opinioni sul sito o di quasi il 30% di tutti i video in WebM. Mentre i tecnici di Mountain View continuiamo a transcodificare l'inventario rimanente, in linea con l'obiettivo di rendere universalmente accessibili i video, Google continuerà a supportare H.264 come codec importante per i video su YouTube e sviluppare il loro lettore video HTML5 che ha annunciato l'anno scorso, e se si desidera partecipare all'opt-in prova, potete farlo qui.

Via: Google

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...