lunedì 21 febbraio 2011

Principe delle Nevi: l'hotel sulle Alpi italiane dal fondatore di ICQ


Dopo aver contribuito all'invenzione di ICQ, primo sistema di messaggistica istantanea su internet, e averlo venduto nel 1998 per più di 400 milioni di dollari USA, Vigiser ha passato dieci anni alla ricerca della migliore esperienza di vacanza con attività sportive all'aperto in tutto il mondo. Dopo aver incontrato, e creato una sintonia immediata con James McNeill presso il suo hotel Principe delle Nevi, a Breuil-Cervinia, Italia, Vigiser ha ritenuto di aver trovato il posto e il partner perfetti per concretizzare la sua visione. 

I due, che condividono una passione per ambienti sontuosi, servizio di lusso e il piacere benefico che deriva dallo stare all'aperto, sono diventati amici e partner nel 2009, portando avanti i loro progetti, tra cui, subito dopo, importanti lavori di rinnovamento dell'hotel. Vigiser e McNeill possono ora vantare di offrire una delle migliori esperienze di vacanza nelle Alpi grazie a un hotel di grande design e atmosfera. Principe delle Nevi offre: accesso ski-in/ski-out, 27 stanze di cui due suite moderne (tutte dotate di arredamento italiano in grande stile), sistemi di intrattenimento 3D, menu gourmet italiano con un'eccellente lista di vini locali, una spa a quattro stelle, un bar après ski e molto altro ancora. 

"La vera definizione di un territorio da vivere all'aperto si trova nella combinazione di una località straordinaria, di un prodotto di lusso e di un servizio accogliente", secondo Vigiser. "Questo è il motivo per cui sono diventato socio di James. Cervinia e il Matterhorn offrono una delle località più eccezionali del pianeta, e abbiamo creato un prodotto elegante e di lusso con questo hotel". Per ulteriori informazioni o per coordinare un'intervista, visitare http://www.principedellenevi.com/.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...