mercoledì 15 dicembre 2010

Near Field Communication, la nuova tecnologia di interconnessione


La Near Field Communication (NFC) è una nuova tecnologia a corto raggio di connettività wireless che si è evoluta da una combinazione di tecnologie di interconnessione e di identificazione esistenti. L’NFC permette di scambiare informazioni tra due dispositivi velocemente e con sicurezza. Sarà semplice trarre informazioni da un oggetto appoggiando semplicemente il telefono su di esso. Operante a 13,56 MHz e con trasferimento dati fino a 424 Kbit / secondo, NFC fornisce intuitiva, semplice e sicura comunicazione tra dispositivi elettronici. La comunicazione tra due dispositivi compatibili NFC si verifica quando vengono portati all'interno di quattro centimetri l'uno dall'altro: una semplice onda o tocco è in grado di stabilire una connessione NFC, che quindi è compatibile con altre tecnologie wireless conosciute come Bluetooth o Wi-Fi.



Gli strati sottostanti della tecnologia NFC seguono universalmente l'implementazione ISO , ECMA , e ETSI standard. Poiché il raggio di trasmissione è così breve, le transazioni NFC-abilitati sono intrinsecamente sicure. Inoltre, la vicinanza fisica del dispositivo per il lettore offre agli utenti la sicurezza di avere il controllo del processo. NFC può essere utilizzato con una varietà di dispositivi, dai telefoni cellulari che consentono ai dati di pagamento o trasferimento di fotocamere digitali che inviano le loro foto su un televisore con un solo tocco. Le applicazioni di questa innovazione sono molteplici: si potrà comprare qualcosa e pagare con il cellulare appoggiandolo semplicemente alla cassa, oppure comprare il biglietto di treni e autobus direttamente a bordo per esempio. Ovviamente per funzionare a dovere gli esercenti dovranno adottare il riconoscimento NFC.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...