venerdì 4 febbraio 2011

Disponibile la nona versione di Google Chrome con supporto WebGL


Google ha reso disponibile Chrome 9.0.597.84 per Windows, Mac e Linux. L'ultima versione del browser di cui si parlava da tempo, supera la fase beta e fa il suo ingresso in Rete. Chrome 9 integra anzitutto Chrome Instant, consentendo ricerche istantanee dall'interno della barra di ricerca, la omnibox. Provvedendo a registrare ogni sito visitato, un apposito sistema provvede a suggerire i possibili siti correlati alle lettere digitate nella barra degli indirizzi. Per quanto simile a quanto già presente in ogni altro browser grazie alla gestione della cronologia, Chrome Instant è in grado di suggerire anche i risultati delle ricerche effettuati tramite il medesimo box. Per provare questa funzionalità dovete entrare nelle opzioni e cliccare su una casella di spunta, in quanto in modalità standard è disattivata.


La seconda importante novità è il supporto allo standard WebGL. Lo standard WebGL permette di gestire i contenuti 3D in base all’hardware del computer. Se volete provare questa funzionalità potete andare a questo indirizzo. Per gli utenti degli Stati Uniti è disponibile anche il Chrome Web Store accessibile tramite un link sulla pagina "Nuova scheda", insieme a due applicazioni di esempio. Sul suo Blog, Google fa sapere di essere al lavoro per espanderne la disponibilità a livello mondiale. Sul fronte della sicurezza Google segnala la correzione di 9 falle di sicurezza, tutte di livello basso tranne due, una critica e una classificata come "alta". Potete leggere i dettagli a questa pagina. L’aggiornamento alla nuova versione avviene in automatico. In alternativa è possibile effettuare il download dalla pagina ufficiale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...