giovedì 17 febbraio 2011

Apple, National Enquirer: Steve Jobs ha solo sei settimane di vita


Le condizioni di salute di Steve Jobs, il Ceo di Apple che a gennaio ha lasciato l'azienda per tornare a curarsi, sarebbero più gravi di quanto reso noto dalle fonti ufficiali. Steve Jobs, l'uomo che ha inventato iPod, iPhone e iPad, ha solo «sei settimana di vita». È quanto scrive il tabloid National Enquirer, pubblicando le fotografie, scattate l'8 febbraio, di uno Jobs «scheletrico» all'uscita del Centro oncologico Stanford, in California. Secondo il tabloid statunitense National Inquirer, che ha pubblicato una fotografia in cui Jobs appare scheletrico, il fondatore di Apple soffrirebbe di una recrudescenza del cancro al pancreas, diagnosticato nel 2004, che ora gli lascerebbe solo sei settimane di vita. L'unica cosa certa, stando alla stampa americana, è che Jobs sta molto male e che il cancro al pancreas contro cui ha lottato in passato è tornato ad attaccare il suo corpo.


L'immagine del Ceo di Apple scheletrico in poche ore ha fatto il giro del mondo e messo in ansia milioni di fan della Mela, gettando ombre lunghe sul futuro del numero uno del colosso dell'hi-tech. Nonostante il ritiro per malattia continua a essere presente, almeno nelle dichiarazioni, sui comunicati stampa di Apple. E nella sua casa di Woodside, nei pressi di Cupertino, c’è un continuo andirivieni di dirigenti Apple senza contare le telefonate e le videoconferenze. Jobs, insomma, non fa certo mancare il suo apporto a livello di idee e di organizzazione alla società. Alcune notizie poi, parlano d'un imminente incontro con Barack Obama per discutere di tecnologia. Al momento Apple non ha commentato la notizia e non sono stati diffusi ulteriori dettagli sullo stato di salute del guru di Cupertino.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...