sabato 22 gennaio 2011

Un software tedesco aggiunge la data di scadenza alle immagini


Se le immagini che avete pubblicato sul Web, magari pensando di condividerle con pochi attraverso qualche rete sociale come Facebook o Flikr, per scoprire poi che sono diventate pubbliche e ciò vi crea imbarazzo, un software può aiutarvi a risolvere il problema. Si chiama X-Pire!, è prodotto da un’azienda tedesca, e permette di dare alle foto un tempo di esistenza online limitato. Il programma assegna un'etichetta elettronica nella quale è specificata una data di scadenza. Una volta superato tale periodo, la visualizzazione dell'immagine viene bloccata. Ogni immagine che passa attraverso il software riceve una speciale chiave elettronica che include la data di scadenza. Una volta che il periodo impostato è stato superato, l’immagine diventa inaccessibile. Tutte le immagini che verranno pubblicate saranno crittografate. La chiave di crittografia AES ricevuta dal proprietario dei dati avrà anche una data di scadenza. Se è stata raggiunta la data di scadenza, la chiave impedirà l'accesso al server. L’idea alla base è impedire che le immagini più imbarazzanti possano fare il giro dei social network negli anni a venire. Naturalmente per il periodo di durata del file, l’immagine è consultabile, salvabile e modificabile. Ma, dopo che la data è stata superata, la fotografia in pratica non scompare dalla Rete, ma nessuno potrà più accedervi. Il costo di questo plug-in per il browser Firefox di Mozilla varia a seconda della sottoscrizione, anch’essa temporale: 6,99 euro per 3 mesi ai 24 euro all’anno.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...