martedì 25 gennaio 2011

Google ringrazia Schmidt con 100 mln dollari per rinuncia carica ad


Un premio di 100 milioni di dollari e stock options (azioni Google) per l'ormai ex ceo di Google, Eric Schmidt. Lo conferma Poornima Gupta, portavoce di Google, indicando che si tratta del primo premio da quando Schmidt è in Google dal 2001. Si tratta anche del premio più alto mai pagato da Google a un top manager. 

Il maxi-benefit e' stato attribuito - si legge in un documento della societa' - per compensare Schmidt della rinuncia all'incarico di amministratore delegato, che è stato assunto da uno dei creatori della societa', il 37enne Larry Page. 

Il bonus avra' decorrenza dal prossimo 2 febbraio e verra' diluito nel corso dei prossimi 4 anni. Dal 2004 a oggi, Schmidt - cosi' come i due fondatori di Google (l'altro e' Sergey Brin) - ha ricevuto uno stipendio simbolico di un dollaro l'anno, compensato abbondantemente dall'andamento del proprio pacchetto azionario, del valore di miliardi di dollari. 

In base alla ristrutturazione annunciata la scorsa settimana Page assumera' dal prossimo aprile l'incarico di amministratore delegato del colosso di internet, che punta a rilanciare a Facebook ed Apple la sfida sulle nuove frontiere del business della Rete. 

"La sfida mi esalta" ha detto Page, anche se il suo compito non sarà facile. L'ipotesi è quella di favorire l'innovazione all'interno dell'azienda. Tuttavia l'azienda appare in ritardo sul terreno, diventato prioritario, dei social network, dove primeggiano Facebook e Twitter. Secondo gli esperti Google, ingrandendosi, si è troppo burocratizzata e da anni non lancia più prodotti innovativi vincenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...