lunedì 20 dicembre 2010

Long Term Evolution HSPA, l'evoluzione dello standard HSPA a 650 Mps


Gli operatori mobili di tutto il mondo potranno raggiungere picchi di velocità dati superiori a 650 megabit al secondo (Mbps): un traguardo che si concretizza grazie al supporto dello standard HSPA da parte di T-Mobile USA e Nokia Siemens Networks. La Long Term HSPA Evolution migliorerà la banda larga mobile con velocità paragonabili a quelle annunciate da LTE Advanced.

T-Mobile USA e Nokia Siemens Networks stanno guidando la standardizzazione di questa tecnologia con l'obiettivo di renderla disponibile sul mercato entro il 2013. "Crediamo fortemente nella continua evoluzione dell'HSPA in parallelo per l'ulteriore sviluppo della tecnologia LTE e LTE Advanced", ha affermato Neville Ray, chief technology officer di T-Mobile USA.

''Long Term Evolution HSPA ci permetterà di migliorare la nostra rete di banda larga mobile 4G di là delle sue capacità attuali e previste a breve termine, e di fornire spazio per la crescita considerevole e il miglioramento delle velocità. Poiché aumenta la domanda dei clienti per le connessioni wireless, siamo ben posizionati per competere in base all'ampiezza di velocità, e il percorso di evoluzione del nostro servizio di telefonia mobile a banda larga".

"La domanda di maggiore velocità di trasmissione dati e di crescita della banda larga mobile continua a spingere la necessità di progressi in entrambe le tecnologie HSPA e LTE", ha aggiunto Keith Sutton, a capo della linea di business WCDMA di Nokia Siemens Networks.

"Ci siamo quindi impegnati in entrambe le tecnologie. In qualità di leader dell'evoluzione HSPA, abbiamo già dimostrato un tasso di trasmissione dati superiore a 100 Mbps al Mobile World Congress all'inizio di quest'anno. Oggi, abbiamo anche il maggior numero di clienti HSPA con quasi 200 operatori in tutto il mondo. Guidare la standardizzazione della nuova tecnologia è una naturale estensione dei nostri sforzi per realizzare il pieno potenziale della tecnologia HSPA".

La piattaforma Nokia Siemens Networks 'Single Radio Access Network (RAN) è già predisposta per la Long Term Evolution HSPA. Gli operatori avrebbero un agevole percorso di evoluzione per gestire il traffico di rete aumentando il controllo dei costi con l'introduzione della nuova tecnologia. Inoltre, tutti i Long Term Evolution HSPA sono compatibili e possono essere utilizzati insieme con gli attuali cellulari WCDMA e HSPA sui vettori stessi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...