lunedì 22 novembre 2010

Wikipedia chiede aiuto ai lettori con una piccola donazione


A pochi giorni dal lancio del progetto Wiki 2.0, per mantenere la struttura priva di pubblicità e consentirgli di automantenersi il capo di Wikipedia, l'enciclopedia libera online più famosa al mondo, cerca fondi. E per l’anno 2011 sarà sempre la fondazione Wikimedia a gestirli, come avvenuto finora. Solo che la cifra che l’organizzazione vorrebbe ottenere è il doppio dello scorso anno: 16 milioni di dollari.

«Ogni anno, in questo periodo, ci facciamo vivi per chiedere a te e a tutti i membri della comunità di Wikipedia di aiutarci a sostenere il nostro progetto comune con una piccola donazione di 20, 35, 50 euro o quello che vuoi o puoi dare», scrive Wales nel suo appello, una lettera aperta visibile attraverso un link nell'homepage del sito. 

Il tetto da raggiungere, secondo indiscrezioni in rete, sarebbe di 16 milioni di dollari, esattamente il doppio rispetto a quelli raccolti lo scorso anno quando si era registrato un pericoloso esodo di quasi 50mila volontari - indispensabili per alimentare e aggiornare le pagine del sito - tanto che lo stesso Wales si era dichiarato possibilista sull'introduzione in un ipotetico futuro anche della pubblicità. 

«Wikipedia dimostra come la gente come noi possa fare cose straordinarie. Persone come noi scrivono Wikipedia, una parola dopo l'altra. Persone come noi la aiutano a sostenersi, una piccola donazione per volta. È la prova di come insieme abbiamo la possibilità di cambiare il mondo», questo ancora il messaggio accorato di Jimmy Wales. Il fondatore è consapevole che se venisse a mancare l'ossigeno dei donatori, la piattaforma potrebbe chiudere i battenti anche temporaneamente.

Fonte: Unità

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...