venerdì 19 novembre 2010

Venduto il primo dominio di Facebook per 30mila dollari


Il sito facemash.com è stato venduto all'asta dopo la messa in vendita dello scorso 5 Ottobre. Un pezzo della storia di internet e di Facebook in particolare, è stato dunque recentemente venduto all’asta per oltre 30 mila dollari. Si tratta del dominio “http://FaceMash.com/”, dal quale si poteva accedere ad un sito - chiamato per l’appunto FaceMash - che il 28 ottobre 2003 permetteva ad un giovane studente di Harvard di raccogliere online le foto delle varie studentesse del campus.

Per fare questo, Zuckerberg era riuscito ad introdursi in aree protette della rete informatica di Harvard e copiato immagini private. Harvard, in quel momento non aveva un elenco degli studenti con le foto, e informazioni di base e il sito iniziale generava 450 visitatori e 22.000 foto-viste nei suoi primi quattro ore online. Questo l'annuncio di vendita:

1. PLEASE CONTACT ME VIA PHONE IN ORDER TO HAVE YOUR BID ACCEPTED. I WILL PRIVATE MESSAGE YOU MY PHONE NUMBER ONCE YOU PLACE A BID. IF YOU DO NOT CALL, I WILL BE UNABLE TO ACCEPT YOUR BID. I may require you to Facebook friend me / scan your id or send me a $500 deposit via paypal.
2. ALTERNATIVELY, IF YOU WANT TO STAY PRIVATE, I need a $500 REFUNDABLE deposit to be sent via PAYPAL admin@jaano.com referencing your bidder id BEFORE I can accept your bid. Towards the last few hours of the auction it is important that if you want you bid to be accepted, you send me the deposit.
If you win the auction, you will owe me the winning bid less the deposit. You are responsible for the fees to Flippa.com. If you lose, you will get your full deposit back upon the auction closing.

Il sito iniziale, specchio fisico del popolo della comunità con la loro reale identità, rappresentò gli aspetti chiave di ciò che più tardi divenne Facebook. Il sito fu subito trasmesso alle liste dei gruppi di diversi campus server, ma fu arrestato pochi giorni dopo dall'amministrazione di Harvard. Zuckerberg fu accusato dall'amministrazione di violazione della sicurezza, violando i diritti d'autore, e di violare la privacy individuale e fu espulso.

Zuckerberg ampliò tale progetto inziale il semestre successivo, iniziando a scrivere il codice per un nuovo sito web nel gennaio 2004. Il 4 febbraio 2004, Zuckerberg ha lanciato "Thefacebook", originariamente situato a thefacebook.com ". Quel primo indirizzo web relativo a FaceMash, oggi inesistente ma di cui restano tracce, è stato venduto sul sito di aste online Flippa allo sbalorditivo prezzo di ben 30.201 dollari, confermando come Facebook sia ormai entrato a far parte della storia di questo primo decennio del 21° secolo.



Fonte: Flippa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...