sabato 20 novembre 2010

I supercomputer petaflop più verdi si basano su GPU NVIDIA Tesla


La classifica “Green500” elenca i supercomputer con la maggiore efficienza energetica del mondo e la nuova edizione aggiornata, pubblicata proprio oggi, è guidata da sistemi basati su GPU NVIDIA® Tesla™, gli unici di classe petaflop di questa speciale graduatoria. Tra questi sistemi petaflop basati su GPU, Tsubame 2.0, creato dal politecnico di Tokyo (Tokyo Tech), si classifica al secondo posto, mentre Tianhe-1A, il supercomputer più veloce del mondo creato dal National Supercomputer Center di Tianjin, si classifica in decima posizione. "L'ascesa meteorica dei supercomputer basati su GPU nella Green500 significa che i sistemi eterogenei, realizzati sfruttando sia le GPU che le CPU, sono in grado di garantire prestazioni da primato e valori senza precedenti di efficienza energetica", ha dichiarato Wu-chun Feng, fondatore della Green500 e professore associato di informatica alla Virginia Tech. Le GPU si sono rapidamente dimostrate la tecnologia più importante per i supercomputer più potenti del mondo. Questi processori contengono centinaia di core di elaborazione in parallelo e sono in grado di suddividere i calcoli più imponenti e impegnativi e di elaborarli simultaneamente. Questa procedura assicura un nettissimo incremento dell'efficienza di tutti i sistemi, misurata dalle performance per Watt. I supercomputer “Top500” basati su architettura eterogenea sono, in media, quasi tre volte più efficienti in tema di consumo energetico rispetto ai sistemi non eterogenei. Altri due sistemi basati su GPU Tesla sono entrati nella Top 10, mentre quelli installati allo CSIRO in Australia e al National Supercomputer Center di Shenzhen si sono classificati rispettivamente in undicesima e dodicesima posizione.

Foto: http://www.nvidia.it/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...