mercoledì 29 settembre 2010

Un nuovo software traccerà il profilo di chi scrive on line


Presso la società di telecomunicazioni nipponica Kddi, è allo studio una tecnologia sperimentale che sarebbe capace di "individuare" la persona che si cela dietro a messaggi e articoli condivisi su Internet. Il software compie un’analisi approfondita in Rete di tutto ciò che è stato scritto partendo da un dato nickname, andando a percorrere una sorta di viaggio a ritroso tra le tracce digitali lasciate in passato sul Web.

Una volta raccolto un numero sufficiente di messaggi, questi vengono passati al setaccio mettendo in evidenza i termini ricorrenti che interessano la ricerca, come commenti su prodotti acquistati o impressioni personali in merito ai servizi usati. Con questo procedimento, sostiene Kddi, è possibile eseguire un’analisi incrociata dei dati e trarre un profilo per stimare le caratteristiche di un autore sul Web: oltre a genere e fascia approssimativa di età, il software può ipotizzare professione, luogo di nascita e interessi di chi scrive.

Secondo gli sviluppatori, potrà tornare utile nel settore del marketing, così da poter formulare analisi di mercato sempre più mirate. Il rischio, invece, è che diventi un facile strumento di controllo. Lo scorso Marzo, l'operatore telefonico giapponese aveva messo a punto un telefonino in grado di rilevare anche i più piccoli movimenti di una persona, ciò grazie agli accelerometri presenti nei cellulari stessi.

Fonte: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...