martedì 28 settembre 2010

Ragazza russa vende la sua verginità per 5000 dollari


Quando si dice che su Internet si trova di tutto è assolutamente vero. Se pensavate di sapere tutto sulle aste telematiche e di non poter più rimanere sorpresi davanti al genio umano applicato alla tecnologia, probabilmente dovrete ricredervi. Ennesimo annuncio via internet la cui veridicità è tutta da verificare ma come altri simili ha fatto rapidamente il giro del mondo. Una 18enne russa ha messo in vendita la sua "prima volta". Il Web non è nuovo a questo tipo di 'offerte', già in passato ci sono state altre ragazze che hanno offerto la loro verginità per somme più o meno grosse di denaro.


La ragazza non ha avuto alcun pudore nel mettere alcune sue immagini succinte sul blog per dare modo agli acquirenti di valutare l'affare. la vera notizia è però il prezzo: "solo" 5mila dollari. La bionda in questione si chiama Lera, è russa ed ha postato in rete il proprio messaggio scritto sul corpo attraverso le sue foto. Le scritte dicono:

Il mio nome è
Lera
Ho 18 anni
Sono vergine
Ho deciso di vendere
La mia Verginità
Costa 5000 dollari
lera_vip@mail.ru. Ti aspetto!

Nel 2009 l'americana Natalie Dylan ha strappato ben 3,7 milioni di dollari. Il punto più sconcertante, però, è che l’intera asta fu seguita in diretta da una popolare emittente radiofonica statunitense il cui speaker, Howard Stern, identificò alla perfezione tutto quello che poteva essere definito trash. La bella Natalie assicurò che non c’era nulla di falso nella sua iniziativa e fu pronta a dimostrare la sua veridicità al termine dell’asta, con l’aiuto di una visita ginecologica che avrevve dimostrato al mondo intero la sua decantata virtù. 

E una 19 enne neozelandese a Febbraio scorso aveva messo in vendita su un sito Internet la propria verginita' per 22mila euro per pagare gli studi universitari. Con il nome di Unigirl, la studentessa aveva accettato l'offerta piu' alta (45mila dollari neozelandesi, 22.935 euro). Ben prima però, nel 2008, un'italiana cercò di cedere la prima notte di sesso a un milione di dollari ma l'offerta fu poi ritirata.

Via: Tgcom24

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...