domenica 29 agosto 2010

Web Tv: sfida tra Google e Apple, film e programmi tv sul piccolo schermo


Internet, musica, giochi, ma anche vasti archivi di film e programmi tv, finiranno sul piccolo schermo. Una sfida raccolta da Apple che il 1° settembre dovrebbe svelare, insieme ai nuovi iPod, la sua iTv. E non sono i soli, anche D-Link con il suo Boxee punta a inserirsi nel mercato Usa. 

Nei test avviati negli Usa il costo è di 200 euro. La iTv, invece, se le indiscrezioni saranno confermate, dovrebbe arrivare sul mercato entro fine anno al prezzo di 99 dollari. Il decoder di Apple, basato su iOs, lo stesso di iPhone e iPad, dovrebbe, tra l'altro, consentire di utilizzare tutte le applicazioni dell'App Store sul televisore, compresi i giochi. 

E' di pochi giorni fa l'indiscrezione secondo cui la società di Steve Jobs starebbe chiudendo accordi con la News Corp di Rupert Murdoch, oltre che con CBS e Disney, per consentire agli utenti iTunes di scaricare spettacoli tv al costo di 0,99 centesimi per 48 ore. Gli utenti di iTv e di Google Tv potrebbero inoltre accedere, ad esempio, ai servizi di operatori come Netflix, che per nove dollari al mese consente un accesso illimitato al suo archivio di 20mila titoli tra film e programmi televisivi. 

Non è chiaro se Apple e Google punteranno subito anche all'Europa. In Italia il fenomeno in corso è la discesa sempre più massiccia degli operatori tv sul web. Venerdì scorso La7 aveva annunciato un accordo per la visione di alcuni programmi in versione integrale su Youtube.



Fonte: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...