mercoledì 18 agosto 2010

Gli argomenti più ricercati producono link pericolosi


Da un nuovo studio di Norton è emerso come un argomento su tre tra i più ricercati in rete produca almeno il 10% di risultati malevoli, mettendo i computer e i dati personali degli utenti a rischio. Sembra infatti che tra febbraio e maggio cercare ‘lotterie per vincere paradisi tropicali’ si trasformi in un inferno, mentre ‘risate a crepapelle’ sia tutto fuorché divertente, producendo 99 link pericolosi tra i primi 100 risultati. Questa settimana, notizie sulle celebrità, giochi online e malattie sono stati tra gli argomenti più infettati, generando più del 45% di link malevoli tra i primi cento risultati.


Riconoscere i risultati rischiosi prima di cliccare è fondamentale, perché quasi il 60% dei siti non sicuri riconosciuti da Norton Safe Web risultano contenere download drive-by, ovvero minacce in grado d’infettare un PC senza che l’utente debba scaricare o installare file. Per contrastare queste minacce, Norton ha lanciato Norton Safe Web Lite, uno strumento scaricabile gratuitamente che individua i siti pericolosi prima che l’utente clicchi sul link che compare nei risultati di ricerca. Una volta scaricato, Norton Safe Web Lite è accessibile attraverso una piccola toolbar in Internet Explorer o Mozilla Firefox.

Fonte: http://www.adnkronos.com/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...