sabato 21 agosto 2010

Fondatore Wikileaks ricercato in Svezia per stupro secondo fonti


Il fondatore del sito Wikileaks, Julian Assange, è ricercato in Svezia dove è accusato di stupro. Lo si è appreso da fonti giudiziarie. Il sito web Wikileaks è specializzato nella diffusione di documenti riservati. Assange era stato in Svezia la settimana scorsa e in una conferenza stampa a Stoccolma aveva annunciato l'intenzione di pubblicare altri 15 mila documenti militari confidenziali sulla guerra in Afghanistan.

Assange sarebbe ricercato con due accuse diverse, ma non è stato ancora reso noto il secondo capo di imputazione, dopo quello per stupro. Secondo il quotidiano svedese Expressen, uno dei capi d'accusa a carico del fondatore di Wikileaks sarebbe aggressione a una donna. 

Assange, trentanovenne australiano, è stato in Svezia la scorsa settimana. "Accuse false", uno "sporco trucco" per colpire Wikileaks. Julian Assange, commenta così su Twitter l'accusa di stupro per la quale è ricercato in Svezia. 

E a pochi giorni dall'annuncio, fatto proprio a Stoccolma, sull'intenzione di pubblicare altri 15 mila documenti militari confidenziali sulla guerra in Afghanistan, assicura: "eravamo stati avvertiti del fatto che avremmo dovuto aspettarci degli sporchi trucchi.



Fonte: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...