giovedì 12 agosto 2010

Apple sotto inchiesta per violazione su norme concorrenza


Commissione europea e Federal Trade Commission americana stanno conducendo una indagine congiunta sulla politica adottata dalla Apple verso i programmatori di software per il cellulare per verificare che non violi le norme sulla concorrenza. Lo riferisce AppleInsider in un articolo nel quale riporta che lo scorso giugno, la Ftc ha aperto una indagine sulla decisione della Apple di vietare ai programmatori di utilizzare strumenti di altre società per programmare software per i suoi dispositivi di computer.

Tra l’altro, la Apple ha estromesso la videotecnologia Flash della Adobe da iPhone e iPad. A questa verifica Usa, si sarebbe ora aggiunta quella Ue da parte della Commissione. Da parte sua, la Apple difende la sua scelta come necessaria per mantenere la qualità delle proprie applicazioni.

Fonte: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...