venerdì 7 maggio 2010

Facebook senza privacy


Il sito TechCrunch ha dimostrato l'esistenza di una falla che ha permesso agli utenti di visionare il contenuto delle chat private degli altri iscritti. Il bug si è basato sulle funzioni di anteprima della privacy del profilo che consentono di vedere come il proprio profilo appare a qualsiasi altro utente del social network. Manipolando questa particolare funzione, alcuni sono riusciti ad accedere ai messaggi che i propri contatti in quel momento si stavano scambiando in chat con altri utenti. In questo modo risultavano visibili anche le richieste di amicizia in attesa di essere accettate dai propri amici, tutte informazioni normalmente private. 

Facebook ha già posto rimedio al problema anche se ancora non sono stati resi noti i dettagli di una errore di programmazione piuttosto preoccupante. A fine febbraio era accaduto un episodio analogo: la casella dei messaggi di un numero imprecisato di utenti era stata inondata per errore di missive destinate ad altre persone. In quella occasione gli account degli utenti coinvolti vennero temporaneamente sospesi. E proprio negli ultimi giorni alcuni utenti di Facebook, dopo aver visitato determinati siti web, si sono ritrovati installate a loro insaputa, alcune applicazioni. 

Stando a diverse testimonianze e prove effettuate, l'anomalo caso avviene quando si naviga restando collegati a Facebook. Ciò accade perchè ormai sempre più siti web utilizzano le interfacce applicative "Open Graph" di Facebook. Per rimuovere tali applicazioni basta cliccare sulla sezione "Impostazioni applicazioni" del vostro account, purtroppo però, esse si reinstalleranno automaticamente nel momento in cui visiterete nuovamente l'indirizzo colpevole. Un modo per aggirare l'ostacolo è dunque quello di navigare dopo aver fatto il logout da Facebook, oppure bloccando le applicazioni indesiderate. Per fare ciò è necessario accedere nel profilo dell'applicazione e selezionare "opzione di blocco".

Fonti: Leggo | Mac World

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...