domenica 4 aprile 2010

Avira AntiVir Rescue System 2.0.0.3, il pulitore radicale gratuito


I malware adottano ormai tecniche sempre più subdole e intelligenti, e scovarli non è a volte semplice. Alcuni più di altri, specialmente i rootkit, sono spesso complicati da rimuovere se il sistema è in uso. Proprio per questo motivo, l'intervento dall'esterno è diventato un'arma vincente che nei casi più gravi può essere usata per sradicare malware che per il sistema sono invisibili o/e che disabilitano i software di rimozione necessari.

Avira, uno dei migliori antivirus gratuiti disponibili attualmente, mette a disposzione tra i vari tool gratuiti, un programma che crea automaticamente un CD di disinfezione: basta riavviare il PC per togliere le minacce più dure, come i rootkit, gli spyware ultraresistenti e i famosi Ransomware, altrimenti difficili da rimuovere. Avira AntiVir Rescue System è un'applicazione su base Linux che consente di accedere al computer anche quando non è possibile avviarlo. In questo modo è possibile:
  • ripristinare un sistema danneggiato,
  • salvare i dati,
  • eseguire la scansione del sistema per individuare eventuali infezioni da virus.


Il Rescue CD è in grado di eseguire la scansione completa del sistema e ripristinarlo. Il vantaggio è che in questo modo i rootkit diventano inattivi e l'antivirus riesce quindi a rilevare tutte le minacce presenti sul PC. La nuova versione del Rescue System presenta un'interfaccia utente ottimizzata che permette all'utente di eseguire la scansione del computer in pochi clic. Una volta individuate le minacce, sarà possibile rinominarle, ripararle o semplicemente registrarle su log con il Rescue CD.

Il Rescue System gratuito Avira è compatibile sia con il sistema operativo Windows 98, sia con Windows XP, Vista o Seven. La scelta della lingua è purtroppo solamente tra inglese e tedesco, ma l'interfaccia grafica e le funzionalità del CD sono decisamente comprensibili. È possibile scaricare il Rescue System dal sito ufficiale di Avira. La versione è aggiornata più volte al giorno come immagine .iso o file .exe, in modo da garantire sempre gli aggiornamenti di sicurezza più attuali, e comprende un proprio software per la masterizzazione.

È sufficiente fare doppio clic sul pacchetto del sistema di salvataggio per masterizzarlo su un CD o su un DVD e utilizzare quindi il CD o il DVD per avviare il computer. Per Avira Rescue System è necessario un PC/notebook con: Memoria principale: almeno 512 MB, consigliati 750 MB Lettore CD ROM o una presa USB libera Tastiera (consigliato un mouse) Risoluzione: almeno 800x600 pixel. Inseritelo nel lettore del PC infetto ed effettuate il boot da CD. Se quest'ultimo è ignorato dal sistema, allora vi sarà necessario modificare la sequenza di avvio del vostro BIOS.

1 commento:

  1. ECCELENTE SERVIO,ALLA COLLETIVITA' INFORMATICA,ED ON LINE,ED ANCHE SE NON SONO UN ESPERTO OD APPASIONATO PIU' DI TANTO...HO APPREZZATO,MOLTO,I CHIARIMENTI ESAUSTIVI PER NON INCORRERE IN ABUSI,E TRUFFE,CHE OLTRE AL DANNO,INFANGANO,INDIRETTAMENTE,LE NS .FORZE DELL.ORDINE.UN SOLO SUGGERIMENTO CHE POTRETE RIFERIRE AD AVIRA...MA PERCHE NON FAR SCARICAR IL PROGRAMMA DI SICUREZZA,ACCOUNT ED ANTITRUFFFE,IN GENERE CON UN BANALISSIMO DOWNLOAD,MAGARI SCHERMATO...CIOE' NON MODIFICABILE...GENETICAMENTE....ALL.ORIGINE.GRAZIE E BUONE FESTE ALLA NOSTRA POLSTAT E GUARDIA DI FINANZA.DR.IGMA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...