martedì 30 marzo 2010

Facebook: cambiano ancora una volta le regole sulla privacy

Facebook ha delineato una serie di modifiche alle impostazioni di privacy, che include la condivisione delle informazioni degli utenti a terzi. Ci sarà un'opzione per la localizzazione e soprattutto una lista di siti terzi pre-approvati, che potranno ottenere in automatico le informazioni degli utenti. Le informazioni che verranno fornite in realtà sono abbastanza dettagliate. Esse includeranno la data di nascita, il dispositivo utilizzato per l'accesso e anche la posizione.
Revisioni annunciate di recente dal deputy counsel di Facebook Michael Richter, che in un post sul blog ufficiale del sito ha anche parlato di una serie di modifiche che verranno apportate allo Statement of Rights and Responsibilities. "Non tutti i prodotti che stiamo analizzando sono stati ultimati, alcuni non sono nemmeno stati sviluppati - ha spiegato Richter - Tuttavia, abbiamo identificato delle opportunità interessanti". Facebook sembra  abbracciare l'idea di riguardante l'inclusione di una particolare location all'interno di un comune post, come ad esempio quella di un ristorante locale.
Per TechCrunch, la nuova mossa del social network darà ai siti terzi la possibilità di identificare anche quegli utenti che non hanno mai accettato di accedere a Facebook Connect. In questo modo, le applicazioni terze potranno visualizzare i dati personali degli iscritti e dei loro amici. Con la probabilità molto alta che questi stessi dati personali vengano condivisi con chiunque. A questo proposito, l'intervento di Richter ha anche spiegato meglio il perché dell'opzione di condivisione impostata di default su everyone. "Le persone hanno ancora il controllo delle proprie informazioni sul sito - si legge - ma l'impostazione con tutti ha l'obiettivo di permettere alla gente di condividere il più possibile i propri contenuti. Per supportare questa distribuzione, noi permettiamo agli altri di visualizzare e ridistribuire i contenuti a chiunque".
Ricordiamo che anche dopo che avrete rimosso le informazioni dal vostro profilo o eliminato il vostro account, è possibile che delle copie di tali informazioni continuino ad essere visibili altrove, qualora siano state condivise con altri o distribuite in rispetto delle vostre impostazioni sulla privacy oppure copiate o memorizzate da altri utenti. Non è possibile rimuovere alcuni tipi di comunicazioni che inviate ad altri utenti, ad esempio i messaggi.
Fonte: Punto Informatico, Sicurezza Informatica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...