giovedì 10 dicembre 2009

Facebook, nuovi strumenti per il controllo della privacy


La settimana scorsa il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg aveva scritto una lettera aperta ai 350 milioni di iscritti al social network comunicando che ci sarebbero state nuove regole più rispettose della privacy. Gli utenti, infatti, hanno chiesto di poter decidere in modo dinamico chi può visualizzare ogni singolo contenuto. Questo sarà possibile grazie al nuovo Publisher Privacy Control di Facebook, il luogo principale dove si possono aggiungere contenuti come foto o aggiornamenti di status, una funzione che permetterà agli utenti di scegliere facilmente un'impostazione di privacy per ogni post, nel momento stesso in cui viene creato. Grazie a un nuovo menu a tendina, gli utenti possono facilmente adattare i propri post per ogni pubblico specifico.

                                       
Attraverso uno Strumento di Transizione, un processo trasparente che richiede agli utenti di rivedere e aggiornare le proprie impostazioni sulla privacy, introdotto da un messaggio di presentazione, sarà permesso agli utenti di aggiornare le impostazioni scegliendo tra due opzioni: mantenere le impostazioni attuali o accettare i suggerimenti di Facebook.



Sempre all'interno dello Strumento di Transizione è contenuto un link  che conduce al nuovo Privacy Center, una guida che aiuta l'utente a comprendere e controllare la modalità di condivisione delle informazioni e spiega i principi di Facebook in merito al controllo da parte dell'utente. Facebook presta inoltre particolare attenzione all'informazione dei nuovi utenti i quali, una volta completato il processo di registrazione, saranno incoraggiati ad approfondire il tema della privacy grazie ad una Guida per il Nuovo Utente.

Infine, protezioni speciali per i minori: Facebook limiterà la visibilità del contenuto creato dagli utenti sotto i 18 anni. Se un minore sceglie di condividere un'informazione con "Tutti", il più ampio gruppo di persone che potrà effettivamente visualizzarla saranno gli "Amici degli Amici" e membri dei network scolastici o lavorativi cui abbia aderito.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...