sabato 23 marzo 2019

Ue, multa a Google da 1,49 miliardi per advertising: cambia Android


La Commissione europea ha inflitto a Google un'ammenda pari a 1,49 miliardi di euro per violazione delle norme antitrust dell'UE. Google ha abusato della propria posizione dominante sul mercato imponendo una serie di clausole restrittive nei contratti con siti web di terzi che hanno impedito ai concorrenti di Google di inserire su tali siti le proprie pubblicità collegate alle ricerche. È la terza multa della Commissione Ue a Google. La decisione odierna è indirizzata a Google LLC (in precedenza Google Inc.) e ad Alphabet Inc., società madre di Google. L'indagine della Commissione sulla condotta oggetto della presente decisione è iniziata nel quadro della più ampia indagine su Google Search.

venerdì 22 marzo 2019

Google, invio programmato dei messaggi con Gmail: goodbye Inbox


Nonostante sia uno servizi di posta elettronica più popolare in rete, Gmail non dispone ancora di alcune funzionalità di base che gli altri servizi possiedono da anni. Una di queste funzioni è la pianificazione della posta elettronica, che non è ancora possibile nella versione web o l'app mobile di Gmail. Così com'è, l'unico modo per pianificare un'email in Gmail è utilizzare uno script o scaricare un'app o un'estensione separata, ma dopo sedici anni, Google potrebbe finalmente aggiungere uno schedulatore ufficiale. Nella decompilazione dell'APK di Gmail, il sito 9to5Google ha scoperto alcune righe di codice che si riferiscono a Scheduling email per pianificare l'invio della posta elettronica.

domenica 17 marzo 2019

Nuova rete Mobile M2M targata TelcaVoIP è sbarcata anche in Italia


Una grande novità è arrivata anche in Italia nel mondo delle telecomunicazioni VoIP (Voice Over IP, ovvero Voce tramite protocollo Internet). Ha debuttato infatti un nuovo ed innovativo servizio implementato dalla britannica TelcaVoIP International, azienda leader in Europa per le telecomunicazioni IP VoIP con quartier generali in Regno Unito e Moldavia, che ha lanciato la nuova rete mobile M2M (Machine to Machine) pensata per dare un servizio di connettività e gestione di device in mobilità. Il servizio che è entrato a pieno regime dal primo gennaio 2019, ha sancito ancora una volta la leadership dell'azienda inglese operante nel mondo delle telecomunicazioni full Internet Protocol (IP).

martedì 12 marzo 2019

Boeing annuncia una revisione del software 737 MAX dopo incidente


Boeing (NYSE: BA) ha affermato che procederà ad un aggiornamento del software dell'intera flotta dei 737 Max 8. L'annuncio poche ore dopo che la Federal Aviation Administration (FAA) statunitense era intenzionata a chiedere alcuni cambiamenti riguardanti l'aereo in questione entro aprile. Nel frattempo, le compagnie aeree cinesi hanno ricevuto l'ordine di sospendere l'uso del Boeing 737 Max dopo l'incidente che ha coinvolto un modello di Ethiopian Airlines precipitato domenica ad Addis Abeba che ha causato 157 vittime. La Civil Aviation Administration of China (CAAC) ha detto che la decisione è stata presa dopo una consultazione con l'omologa agenzia americana e la Boeing.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...