mercoledì 12 dicembre 2018

Tumblr eliminerà contenuti per adulti e pornografici dal 17 dicembre


Dopo lo scandalo dei contenuti pedopornografici che hanno portato alla cancellazione dell'app Tumblr dall'Apple Store, il popolare servizio di microblogging appartenente a Yahoo!, ha iniziato a censurare i nudi. La piattaforma di social media Tumblr ha annunciato il divieto del cosiddetto "contenuto per adulti", una mossa fatta, a quanto pare, in reazione all'app di Tumblr che è stata rimossa dall'app store di Apple. Mentre rendere l'app più disponibile, in teoria, è una buona notizia per gli utenti del social, in pratica, ciò che sta per accadere viene considerata da molti una censura di massa delle comunità che hanno reso Tumblr un'esperienza positiva per così tanta gente.

martedì 11 dicembre 2018

Apple: Qualcomm, tribunale blocca vendite di modelli iPhone in Cina


Un tribunale cinese ha vietato le vendite di iPhone in Cina a seguito di una disputa su un brevetto tra il produttore di chip Usa Qualcomm e Apple, afferma una nota Qualcomm. La nota aggiunge che il Tribunale intermedio del popolo di Fuzhou ha accolto la richiesta di Qualcomm di due sospensive a carico di quattro controllate di Apple, ordinando loro di interrompere immediatamente le vendite di iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X. I due brevetti erano precedentemente ritenuti validi dal SIPO, l’Ufficio Brevetti Cinese. È l’ultimo episodio di una lunga disputa tra i due colossi hitech californiani, che si svolge tra tribunali in tutto il mondo.

martedì 4 dicembre 2018

PayPal e Aruba insieme per digitalizzare le Pmi italiane con eFattura


Grazie alla partnership tra le due aziende tecnologiche, le piccole e medie imprese e le Partite IVA italiane potranno usufruire di un metodo di incasso PayPal integrato nella soluzione di Fatturazione Elettronica di Aruba. Dal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore un nuovo obbligo che renderà vantaggiosi e molteplici questo tipo di servizi. PayPal, azienda leader a livello globale nella fornitura di servizi e soluzioni per i pagamenti digitali, annuncia la partnership con Aruba, leader nei servizi di data center, cloud, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini, per permettere alle piccole e medie imprese e alle partite IVA italiane una fatturazione digitale semplice, completa e a norma di legge.

lunedì 3 dicembre 2018

Acquisti online, fine geoblocking dal 3 dicembre: nuove regole in UE


Da lunedì 3 dicembre scatta la fine del geoblocking: sarà possibile fare acquisti online in tutti i Paesi UE, senza essere più indebitamente bloccati perché non si risiede nello stato del venditore o perché si effettua il pagamento con una carta bancaria straniera. Ma non è tutto. I siti che hanno più versioni, a seconda del Paese, non potranno più reindirizzare i clienti né limitare l'acquisto di offerte promozionali presenti su una delle loro pagine nazionali a utenti che si collegano da altri Stati. Il nuovo regolamento rientra in un pacchetto più ampio di norme sull'e-commerce. La fine del geoblocking si aggiunge a quella dell'abolizione del roaming nel giugno 2017 per aprire le frontiere digitali.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...